I VESCOVI CINESI

Con questo Blog vogliamo lanciare e sostenere una campagna di preghiere per la Chiesa che è in Cina. La Chiesa voluta da Cristo è basata sul fondamento degli Apostoli. "Con la preghiera si può fare molto di concreto per la Chiesa in Cina" (Papa Benedetto XVI). E' sempre difficile pregare per chi non si conosce: notizie precise e concrete sui Vescovi cinesi ci aiutano a vivere meglio la comunione con loro e a dare loro fiducia. Papa Francesco ha detto che lui stesso ogni mattina prega per tutto l'amato popolo cinese. Ricordiamoci anche come S. Teresa del Bambino Gesù, patrona delle missioni, ha offerto le sue preghiere e la sua vita per i fratelli sparsi nel mondo.
Se, poi, vuoi sapere qualcosa di più sui fratelli cinesi manda una E-Mail a: gigidisacco@gmail.com cercheremo di rispondere alle tue richieste.
HOME     INDICE ALFABETICO    

Scritto da Gigi Di Sacco
il 14 08 2017 alle 18,13

Xie Tingzhe Paolo - Urumqi - Xinjiang Uyghur

Xie

Un vescovo di 85 anni che usa il computer per evangelizzare. 


Il  grande zelo per la evangelizzazione lo porta ad affrontare lunghi viaggi nel territorio della sua diocesi che copre una area di 1.600.000  kmq, la zona più mussulamna della Cina, e nonostante la sua età, 85 anni  è  molto attivo su Internet:  ha un suo BLOG per annunciare il Vangelo. 
 

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 14 08 2017 alle 18,11

Li Jiantan Silvestro - Taiyuan - Shanxi

Li JiantanMons. Li nacque da una famiglia cattolica nella diocesi di Yuci, confinante con Taiyuan il 13 dicembre 1925. Ricevette la formazione sacerdotale in vari posti dello Shanxi a causa della confusione politica dell’epoca. Fu ordinato sacerdote per la diocesi di Yuci il 12 marzo 1956 e li  svolse il suo primo ministero pastorale. Dopo gli anni ’80 fu assegnato a lavorare a Taiyuan e più tardi divenne vicario generale della diocesi. Fu eletto vescovo di Taiyuan il 22 novembre, e consacrato il 18 dicembre 1994.

Il vescovo Li nella prefazione alla ” Breve Storia della Diocesi” scrisse nella quaresima del 2008:” i coraggiosi missionari che vennero da lontano ad annunciare il vangelo e i numerosi martiri che sacrificarono la loro vita per difendere la fede hanno nutrito i figli di Dio, generazione dopo generazione, nella nostra diocesi con 300 anni di storia:"

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 26 12 2016 alle 21,01

Lei Jiapei Giovanni Xichang - Sichuan

il primo dopo 17 anni, l’ultimo vescovo era stato  mons. Xie Chaogang, morto nel 1999. 

L’ordinazione episcopale avvenuta il 2 dicembre 2016 a Xichang, nell’estremo sud del Sichuan, è stata definita “tranquilla”. Ha presieduto mons. Fang Xingyao di Linyi (Shandong), alla presenza di altri sei vescovi fra cui vi era il neo ordinato mons. Tang Yuange di Chengdu, mons. Luo Xuegang di Yibin, mons. He Zeqing di Wanzhou, mons. Chen Gongao di Nanchong; mons. Xiao Zejiang di Guizhou, e il vescovo illecito mons. Lei Shiyin di Leshan.

 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 26 12 2016 alle 20,08

Tang Yuange Giuseppe - Chengdu - Sichuan

ChengduMons. Tang, ha 53 anni, era stato eletto vescovo di Chengdu nel maggio 2014. Nativo del Sichuan, ha studiato nel seminario regionale. Ordinato sacerdote nell’aprile 1991, ha servito sempre nella diocesi di Chengdu.

     La cerimonia è stata presieduta da mons. Fang Xingyao di Linyi (Shandong); gli altri due vescovi co-ordinanti sono stati mons. Luo Xuegang di Yibin e mons. He Zeqing di Wanzhou. Hanno partecipato anche altri tre vescovi: mons. Chen Gongao di Nanchong; mons. Xiao Zejiang di Guizhou e anche mons. Lei Shiyin di Leshan. Tutti questi vescovi sono riconosciuti dal governo cinese. E tutti sono stati approvati dalla Santa Sede, meno mons. Lei. che fu ordinato senza mandato pontificio nel 2011.


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 11 11 2016 alle 09,34

Jilin - Santuario della Madonna di Lourdes

jilinIl Santuario dedicato alla Madonna di Lourdes in località Jilin, si trova lungo il fiume Song Hua, alla periferia della città di Jilin, che è capoluogo della provincia nord-est di Jilin. E’ l’unico grande Santuario mariano nel nord-est del paese. Ogni anno accoglie numerosi pellegrini, cinesi e stranieri.
 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 11 11 2016 alle 09,33

Ding Lingbin Pietro - Chanzhi - Shanxi

dingIl nuovo vescovo ha lavorato per anni come dottore prima di scoprire la sua vocazione. Mons. Ding ha ricevuto il mandato papale due anni fa. I vescovi ordinanti sono tutti in comunione col papa. 

 

Mons. Ding Lingbin ha 54 anni, è una vocazione adulta,   è nato il 20 luglio 1962. Nel 1982 egli si è laureato in medicina e fino al 1988 ha lavorato in ospedale come dottore. Nel 1992 ha terminato gli studi nel seminario di Wuhan, Hubei e lo stesso anno è stato ordinato sacerdote. Dal 1995 al 2011 è stato presidente del dispensario S. Antonio, di proprietà della diocese, per il servizio medico alla popolazione, soprattutto ai poveri. Nel 2011 è stato segretario della diocesi e poi amministratore apostolico. L’ordinazione episcopale di mons. Pietro Ding Lingbin  a vescovo di Changzhi è avvenuta la mattina del 10 novembre 2016.

La diocesi di Changzhi, con una popolazione di 3,5 milioni di abitanti è stata fondata nel 1946. Ma la Chiesa è presente dal 1830 e faceva parte del Vicariato apostolico dello Shansi, evangelizzato dai francescani. Al presente essa ha 51 sacerdoti, con 22 seminaristi, che servono oltre 50mila fedeli.

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 10 11 2016 alle 15,38

Mons. Zhu Weifang Vincenzo - Wenzhou - Zhejiang

 

 

 
Il 7 settembre corrente, all’età di 88 anni, è tornato alla casa del Padre Mons. Vincenzo Zhu Weifang, vescovo di Wenzhou, nella provincia di Zhejiang. Il Presule era nato il 10 dicembre 1927 nel villaggio di Yang’ao, distretto di Yongjia. Nel 1939, all’età di dodici anni, entrò nel seminario minore di San Vicenzo della diocesi di Ningbo; proseguì poi la formazione nei seminari maggiori di Ningbo, Jiaxing, Fuzhou e Shanghai. Fu ordinato sacerdote il 6 ottobre 1954 nella chiesa di Xujiahui di Shanghai da  Mons. Ignazio Gong Pinmei, S.J.
 
Nel luglio del 1955 iniziò ad esercitare il ministero nella parrocchia di Qianku a Wenzhou. Alcuni mesi dopo, fu arrestato e condannato a 16 anni di rieducazione tramite il lavoro. Dopo la sua liberazione nel 1971, subì vari arresti e controlli a causa della fede. A partire dal 1988 poté operare apertamente nelle parrocchie di Cangnan e di Pingyang a Wenzhou, edificando i fedeli con la sua testimonianza. Egli prestava attenzione anche alla Congregazione diocesana femminile di Santa Teresa di Gesù Bambino. Durante i periodi di detenzione, aveva contribuito all’opera di evangelizzazione, offrendo al Signore tutta la fatica dei lavori forzati “come sacrificio di soave odore”.

Nel novembre del 2007 venne nominato vescovo di Wenzhou: fu ordinato il 10 gennaio 2009 e poté prendere possesso della diocesi soltanto il 23 dicembre 2010. Da quel momento, malgrado la sua età avanzata, egli assunse la propria importante responsabilità pastorale lavorando con grande passione. Come vescovo, ha prodigato ogni sforzo per salvaguardare i diritti e gli interessi della Chiesa, guadagnandosi una grande stima fra tutti i fedeli.
La diocesi di Wenzhou conta più di 140.000 cattolici: ha circa 50 sacerdoti per lo più giovani, e oltre 100 religiose, attive nell’assistenza dei malati, degli anziani e delle famiglie, e nel lavoro di evangelizzazione.
I funerali del Vescovo Zhu, ai quali hanno preso parte migliaia di fedeli, si sono tenuti il 13 settembre 2016 co. A norma del diritto canonico, Mons. Pietro Shao Zhumin, consacrato il 10 novemvre 2007 vescovo coadiutore della suddetta diocesi, succede al defunto Presule,

 

 

 

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 10 11 2016 alle 14,32

Shao Zhumin Pietro - Wenzhou - Zhejiang

ShaoMons. Pietro Shao Zhuming consacrato il 10 novemvre 2007, come vescovo coadiutore  di Wenzhou. 

Egli dovrebbe succedere a Mons. Vincenzo Zhu Weifang, vescovo di Wenzhou morto ai prii di settembre  2016,  all’età di 90 anni.

l vescovo coadiutore, mons. Pietro Shao Zhumin, vescovo non riconosciuto dal governo e che finora è stato responsabile per la comunità sotterranea dal punto di vista canonico  è ora l’ordinario di Wenzhou, ma molti gà prevedono per lui molti problemi. In occasione dei funerali di Mons, Zhu è stato  portato fuori della provincia del Zhejiang. 

Il motivo sembra chiaro: “Il governo non vuole che il vescovo Shao possa presiedere i funerali di mons. Zhu. Siccome si sapeva che il vescovo 90enne stava male, hanno fatto un’operazione preventiva. In più, hanno già indicato un sacerdote della comunità ufficiale come capo del gruppo dei sacerdoti ufficiali, forse perchè vogliono che questi diventi vescovo".
 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 10 11 2016 alle 12,35

Tan Yanquan Giovanni - Nanning - Guanxi

SheshanIl 21 gennaio 2003, nella chiesa di Kangle Road, a Nanning, Guangxi, è avvenuta l’ordinazione episcopale di mons. Tan Yanquan, la cui candidatura era già stata approvata dalla Santa Sede, ma a lungo rimandata dalle autorità civili che volevano che l’ordinazione avvenisse a Pechino (e di conseguenza per le mani di Vescovi non in comunione con il Santo Padre), il Rev. Tan ha ottenuto  invece di essere ordinato a Nanning, la sua sede episcopale.

 Celebrante principale è stato il vescovo legittimo di Shenyang, Liaoning,  Mons. JIN Peixian; legittimi anche i due co-consacranti,  Mons. Cai Xiufeng, di Wuzhou, Guangxi; e Mons. Fang Xingyao, di Linyi, Shandong.

 

Alcuni eventi hanno smorzato la soddisfazione di una ordinazione avvenuta per le mani di vescovi in comunione con Roma: il vescovo centenario di Nanning, clandestino, Mons. Meng Ziwen, è stato impedito dalle autorità civili di essere presente alla cerimonia; durante la cerimonia, non è stata fatta nessuna menzione del Santo Padre, anche se tutti sapevano che il candidato aveva il mandato pontificio; il Rev. Ma Yinglin,  alloracsegretario del Collegio dei vescovi lesse il documento di nomina da parte del Collegio stesso.

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 10 11 2016 alle 11,55

Yue Fushang Giuseppe - Harbin - Heilongjiang

Heilongjiang

Mons. Yue Fusheng Giuseppe, 48 anni, era stato ordinato come sacerdote di Harbin, pur provenendo dall'Hebei.  Negli anni '80 ha studiato nel seminario di Shenyang. Nel 1995 ha partecipato alla Giornata mondiale della gioventù di Manila, dove per la prima volta è giunta una delegazione cinese. Nello stesso anno, per breve tempo ha studiato a Hong Kong e in Corea del Sud. Da marzo 1997 a luglio '98 ha studiato all'università cattolica di Lovanio. Nell'ottobre '99 è stato candidato ad essere vescovo della diocesi di Heilongjiang, e votato da un comitato ecclesiale locale solo nel maggio 2012.

E' stato consacrato vescovo senza mandato pontificio il 6 luglio 1912.
 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 10 11 2016 alle 11,48

Sun Jigen Giuseppe - Handan - Hebei

Sun jigenMons. Sun Jigen nacque  il 2 agosto 1967 fece il suo ingresso nel seminario minore di Handan nel 1986. Qualche anno più tardi, nel 1994, egli è diventato professore all’interno dell’istituto. Nel 1995 l’ordinazione sacerdotale, ad opera del defunto Mons. Chen Bolu di Handan. Nel 1997 la nomina a cancelliere e, tra il 2001 e il 2005, ha ricoperto l’incarico di vicario generale. Nel 2005 fu parroco a Yongnian e, due anni dopo, la designazione da parte della Santa Sede a successore alla guida della diocesi di Handan. 

Il Rev. Sun doveva essere ordinato il 29 giugno, festa dei santi Pietro e Paolo, ma è stato portato via dalla polizia il 26 giugno. Era stato rapito dalla polizia poco prima, o poco dopo della sua ordinazione, voluta dal papa e avvenuta segretamente prima della data programmata dalle autorità: sarebbe stato consacrato il 21 giugno 2011. 
 
L’89enne vescovo ordinario, mons. Yang Xiangtai, fu colpito da infarto alla notizia del rapimento del suo successore. 
Il futuro vescovo aveva già indicato lo stemma episcopale: in primo piano una spada e uno scudo, a indicare la difesa della fede, e sullo sfondo la topografia dell’area di Handan. Nella diocesi i fedeli venerano con particolare devozione lo Spirito Santo. 
 
 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 10 11 2016 alle 11,38

Su Zhimin Giacomo - Baoding - Hebei

SU Zhimin

Il vescovo Giacomo nacque nel 1932 e fu ordinato sacerdote il 4 aprile del 1981. Fu consacrato clandestinamnete coadiutore di Baoding il 2 maggio del 1993 da Mons. Pietro Liu Gauandong della vicina diocesi di Yixian in aiuto a Mons. Pietro Chen Jianzhan che era succeduto a Mons. Pietro Giuseppe Fan Xueyan.  Alla morte di Mons. Chen nel 1994, divenne l'ordinario ma  potè essere installato soltanto nel giugno del 1995 a causa della delicata situazione politica.

 

Mons. Giacomo SU ZhiMin, nato il 1 luglio 1932. Nel 1941 entrò nel seminario minore in Yixian, Hebei. Nel 1956, a 24 anni, fu arrestato per essersi opposto pubblicamente al tentativo del Governo di stabilire una chiesa separata da Roma. Fu rilasciato poco dopo. Il 6  Novembre 1959 fu arrestato per 5 anni. Rilasciato il 6 giugno 1964 fu inviato in un campo di lavoro forzato per la rieducazione, non è chiaro per quanto tempo.

Il 29 dicembre del 1975 fu nuovamente arrestato fino al 1979. Il 12 aprile 1981 fu ordinato sacerdote. Nel dicembre 1982 il Rev. Su fu inviato di nuovo in un campo di lavoro e fu rilasciato il 13 gennaio 1986. Alla fine del 1988 fu nominato Vicario Generale del Vescovo Peter Chen Jiangzhang che era succeduto al  Vescovo Mons. Fan. In una cerimonia pubblica presso la spianata del Santuario di Dong Lu, alla presenza di 5.000 fedeli e 56 sacerdoti, fu consacrato clandestinamnete coadiutore di Baoding il 2 maggio del 1993 da Mons. Pietro Liu Gauandong della vicina diocesi di Yixian in aiuto a Mons. Pietro Chen Jianzhan che era succeduto a Mons. Pietro Giuseppe Fan Xueyan.  Alla morte di Mons. Chen nel 1994, divenne l'ordinario ma  potè essere installato soltanto nel giugno del 1995 a causa della delicata situazione politica.

 

 

 

Alla morte del Vescovo Mons.Peter Chen Jianzhang,avvenuta il 21 dicembre 1994, Mons. Su divenne il vescovo ordinario di Baoding, coadiuvato dall’ausiliare Mons. An Shuxin. Nel maggio 1996, insieme ad altri sacerdoti e fedeli fu arrestato a Dong Lu, e rimase nascosto per alcuni mesi. L’8 ottobre 1997 fu arrestato definitivamente mentre si trovava nel villaggio di Xinji nella vicina Diocesi di Zhengding. Da allora, eccettuato un suo breve soggiorno in ospedale per problemi alla vista nel 2003, non si hanno più notizie di lui.  

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 10 11 2016 alle 10,22

Lin Jiashan Pietro - fuzhou

Nacque in un villaggio della diocesi di Fuzhou il 2 settembre del 1934. Battezzato con tutta la famiglia nel 1946. Nel 1955 Lin, ancora studente, aiuta economicamente i sacerdoti arrestati.

Lui stesso fu arrestato e passò alcuni periodi di lavoro forzato e rieducazione. Fu Ordinato sacerdote da mons. Fan Xueyan, di Baoding l’11 maggio del 1081. Nel  1984 fu arrestato, condannato a 10 anni. Il 13 luglio del 1997 fu ordinato vescovo, da  Mons.Yang Shudao.

 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 10 11 2016 alle 10,21

Li Mingshu Giuseppe - Qingdao - Shandong

Qingdao

Mons. Li Mingshu nacque nel dicembre del 1924 nel villaggio di Lijia, nella contea di Boxing nello Shandong. Completò i suoi studi nella scuola secondaria  e nel seminario minore di Zhoucun. Tra il 1943 e il 1949 studiò prima nel seminario maggiore di Jinan, capitale dello Shandong e dopo in Wuhan nella provincia dell’Hubei. Fu ordinato sacerdote l’11 aprile del 1949 nella cattedrale di Wuhan nell’Hubei. Lavorò come sacerdote in Shaoguan nel Guangdong e insegnò anche nella scuola primaria e secondaria tra il 1949 e il 1953.

 

Dal 1978 al 1986  insegnò inglese  in una scuola secondaria a Boxing, nello Shandong. Dal 1986 al 1994 fu vice preside degli studi al seminario Holy Spirit dello Shandong.

Fu trasferito come amministratore diocesano a Qingdao. Il 13 agosto del 2000 fu ordinato vescovo di Qingdao con l’approvazione pontificia. Dal 2000 al 2005 Mons. Li fu vicedirettore del seminario Nazionale a Beijing.


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 10 11 2016 alle 10,19

Han Jingtao Andrea - Siping - Jilin

 
 

Mons. Andrea Han Jingtao, vescovo ordinario, legittimo, non ufficiale ha 92 anni di età. Mons. Han è nato nel 1919, fu ordinato sacerdote nel 1947 e consacrato Vescovo nel 1982. Il Presule, impedito dalle autorità a risiedere nella propria Diocesi, vive ad Aushan, Liaoning.

 

 
 
 
 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 10 11 2016 alle 10,17

Mons. Zhang Huaixin Luca Tommaso - Jixian /Weíhwei - Henan

 

Domenica 8 maggio 2016, è deceduto mons. Luca Tommaso Zhang Huaixin, vescovo di Jixian (Weíhwei), nella provincia di Henan. Egli avrebbe compiuto 91 anni il 23 di maggio. Il 6 maggio  era stato ricoverato in ospedale d’urgenza, in seguito all’aggravarsi del diabete e dei problemi cardiaci di cui soffriva da tempo. Il giorno prima del suo decesso era ancora lucido di mente e ricordava gli anni giovanili, trascorsi in seminario.

Mons. Luca Tommaso Zhang Huaixin era nato il 23 maggio 1925 nel villaggio di Liangbudaying, Honghetun, distretto di Anyang, in una famiglia di ferventi cattolici. La sua vocazione venne curata dai missionari italiani del Pontificio Istituto Missioni Estere, che operavano nello Henan. Nel 1934 entrò nel Seminario minore della diocesi di Jixian e, quindi, passò al Seminario maggiore di Kaifeng. Fu ordinato sacerdote da mons. Gaetano Pollio, arcivescovo di Kaifeng, il 19 ottobre 1950. Dal 1952 al 1957, lavoro nella parrocchia di Zhonglitang anella diocesi di Tianjin e fu responsabile dell'amminstrazione delle proprietà della diocesi. 

 

 

 

 

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 10 11 2016 alle 10,07

Mons. Tong Hui Francesco - Yan'an - Shaanxi

Tong
Mons. Tong Hui Francesco vescovo emerito di Yulin  è morto il 27 ottobre 2016 all’età di 84 anni, per complicazioni polmonari. Da anni era malato di Alzheimer e si era ritirato nel 2011. E’ il sesto vescovo cinese deceduto nel 2016. Mons. Tong soffriva di Alzheimer’s dal 2009. Da alcuni anni era impossibilitato a celebrare.
Mons. Tong si preparava a celebrare il suo 60mo anniversario di ordinazioni per Natale, dato che era stato ordinato sacerdote il 23 dicembre 1956.
 
Mons. Tong era nativo della contea di Lintong in Xi’an. Nacque nel 1934 e fu ordinato sacerdote nel 1956. Fu parroco nel suo villaggio fino alla Rivoluzione Culturale quando fu condannato a 14 anni di lavori forzati. Rilasciato nel 1980 lavoro in Yan’an.
Fu consacrato vescovo ausiliare il 19 marzo 1994. Il suo predecessore Mons. Wang era stato consacrato vescovo senza mandato pontificio nel 1991, morì all’età di 85 anni nel 1999.
 
 
 
 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 07 11 2016 alle 23,27

Zong Huaide Giuseppe - Sanyuan - Shaanxi

HuaideMons. Zong, vescovo emerito di Sanyuan,  nacque nella contea di Sanyuan nel 1922. Entrò nel seminario minore nel 1935. Dopo l’ordinazione sacerdotale nel 1946 fu parroco fino a quando cominciò la persecuzione contro la Chiesa. Ritornato  a casa lavorò in campagna  e fu arrestato nel 1965. Dal 1966 al 1980 fu in vari campi di lavoro forzato nella provincia dello Shaanxi. Dopo il rilascio lavorò in diocesi. Secondo fonti della diocesi il Rev. Zong fu nominato dalla Santa Sede come vescovo di Sanyuan nel 1985 e fu consacrato clandestinamente due anni più tardi. Lavorò ufficialmente dal 1992 e la Santa Sede accettò le sue dimissioni nel 2003.

 













tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 07 11 2016 alle 23,02

Zhuang Jianjian Pietro - Shantou . Guangdong

Shantou
Mons. Pietro  Zhuang Jianjian, nato nel 1931,ordinato sacerdote nel 1986, fu consacrato  segretamente nel 2006 vescovo di Shantou con il mandato pontificio.

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 07 11 2016 alle 22,35

Zhu Baoyu Giuseppe - Nanyang - Henan

Zhu Baoyu
Mons. Zhu nacque il 2 luglio 1921 nella cittadina di Pushan vicino a Nanyang.

Aveva  6 anni quando suo padre morì e fu messo in un orfanotrofio. Fu battezzato a otto anni. Fece le scuole elementari in Ximan, poi entrò in seminario a Jingang e completò gli studi secondari sempre in Ximan. Nel 1946 fu inviato a studiare filosofia e teologia nel seminario maggiore di Kaifeng  e fu ordinato sacerdote nel 1957. . 

Fu considerato uno di destra durante il periodo della confusione politica degli  anni ’50. Nel 1964 fu mandato ai lavori forzati, Un anno dopo ritornò al suo paese e segretamente amministrava i sacramenti ai parrocchiani. Prima del Natale del 1981 fu condannato a 10 anni di prigione per crimini anti rivoluzionari. Liberato nel 1988 svolse servizio nella chiesa di Liwan. Assunse anche la responsabilità del lavoro pastorale in diocesi e viaggiò per le parrocchie a celebrare  messa e amministrare il sacramento dell’unzione agli infermi. Nel 1992 andò nella parrocchia di Jingang e l’anno dopo a Nanyang.

Nel 1995, il 19 marzo, festa di san Giuseppe, fu consacrato segretamente vescovo con l’approvazione pontificia. Il 30 giugno del 2011 fu installato ufficialmente con vescovo di Nanyang, città con la più grande area amministrativa e la più alta popolazione nella regione. In Nanyang ci sono 43 gruppi etnici minoritari.


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 07 11 2016 alle 22,25

Zhang Silu Vincenzo - Funning/ Mindong - Fujian

Zhang SiluNato il 13 marzo 1961 e ordinato sacerdote il   24 giugno 1989, dopo aver ottenuta la licenza in teologia presso il seminario Holy Spirit di Hong Kong; fu consacrato vescovo a Beijing il 6 gennaio del 2000 senza mandato pontificio. E’ stato membro della Conferenza  Consultativa Politica e vice-presidente della cosiddetta Conferenza Episcopale cinese.


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 07 11 2016 alle 21,57

Yu Runshen Luigi - Hanzhong - Shaanxi

YU

Mons. Aloysius Yu Runshen è nato l’1 dicembre 1930 a Heyingzhen, una località vicina a Chenggu, nelle medesima Diocesi di Hanzhong. Nel 1942, entra nel Seminario minore diocesano, dove compie i primi studi. Nel 1950 si trasferisce al Seminario maggiore di Kaifeng, in Henan; qui completa gli studi teologici, e nel 1955 viene ordinato Sacerdote. Negli anni che seguono, si dà in un primo tempo alla macchia, ma viene ben presto arrestato e poi rimandato al proprio villaggio, dove viene sottoposto ai lavori forzati ed a stretta sorveglianza. Fino al 1979, quando torna ad Hanzhong ed insegna in una scuola. La morte del vecchio Vescovo segna il cambiamento di clima nella Diocesi ed il ritorno al ministero, inizialmente con molte cautele. Fu eletto vescovo nel 1985 e consacrato l’anno successivo il 30 novembre 1986. Vescovo ufficiale si riconciliò com Mons. Bartolomeo Yu Chengti della comunità clandestina nella stessa diocesi e dopo servi la diocesi come coadiutore.  E’ riconosciuto dal governo e in comunione con il Santo Padre

 hanzhongIl 30 novembre 1986, a Pechino, veniva ordinato illegittimamente Vescovo di Hanzhong, che aveva a lungo rimandato l’ordinazione episcopale, nella speranza di poter trovare, nel frattempo, una soluzione che rispettasse la sua coscienza. A quel tempo, tra i Sacerdoti della Diocesi riconosciuti dal Governo, il Rev. Aloysius Yu era l’unico non sposato. Egli presentò subito istanza alla Santa Sede per ottenere il riconoscimento del Santo Padre e, a partire dal 1988, la Santa Sede ha posto come condizione che Mons. Yu Runshen riconosca Mons. Yu Chegti come legittimo Vescovo Ordinario, considerando se stesso come Suo ausiliare/coadiutore.pur continuando ad agire in pubblico e dinanzi al Governo come “Vescovo di Hanzhong”.

 Tempo prima, l’11 dicembre 1981, era stato  segretamente ordinato Vescovo di Hanzhong il sacerdote Bartolomeo Yu Chengti ma non riconosciuto dal Governo Cinese. Questi, da un villaggio vicino a Guluba (l’antico centro della Diocesi, ad una trentina di chilometri da Hanzhong), ha gradualmente costituito una rete di sacerdoti, religiose, seminaristi e parrocchie, parallelamente all’organizzazione ecclesiastica ufficiale. Per qualche anno, tuttavia, Mons. Bartolomeo non era conosciuto come Vescovo.

 

 

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 07 11 2016 alle 21,07

Wang Chongyi Andrea Aniceto - Guiyang - Guizhou

WangMons. Wang nacque nel 1919 e entrò in seminario nel 1931. Fu ordinato sacerdote nell’ottobre del 1949, all’inizio della Repubblica Popolare Cinese. Fu eletto candidato vescovo di Guiyang nel 1987 e consacrato il  4 dicembre 1988 a Beijing, con l’approvazione della Santa Sede. 

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 07 11 2016 alle 17,55

Zhao Fengchang Giuseppe - Yanggu - Shandong

ZhaoMons. Zhao nacque l’8 febbraio 1934 a  Beixinzhuang nello Shandong. Ha studiato al seminario minore di Zhoucun e a quello di St. Agustine in Yanzhou. Fra il 1951 e 1952 ha tenuto lezioni private ai sacerdoti in Yanzhou. Divenne insegnante nella scuola primaria e continuò a insegnare ai sacerdoti dopo che si era dimesso dalla scuola pubblica.  Nel 1958 studiò filosofia e teologia  al seminario Holy Spirit in Jinan. Durante gli anni del caos politico dal 1950 stette a casa sua e lavorò in campagna dal 1962 al 1983. Passata la Rivoluzione Culturale studiò al seminario nazionale in Beijing dal 1983 al 1985 e fu ordinato sacerdote nel 1985. Fu parroco in Jining dal 1985 al 1996 e da allora fu direttore spirituale al seminario Holy Spirit in Jinan.

Nel 1999 le autorità di Beijing accorparono la diocesi di Yanggu con la Prefettura Apostolica di Linqing per formare la diocesi di Liaocheng e il Rev. Zhao fu eletto vescovo di Liaocheng. La sua consacrazione episcopale avvenne l’anno successivo con l’approvazione pontificia. La Santa Sede non riconosce la nuova diocesi e considera Mons. Zhao vescovo di Yanggu. 

 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 07 11 2016 alle 17,42

Zhang Yinlin Giuseppe - Anyang - Henan


Zhang

Mons. Zhang è nato il 27 marzo 1971 a Linzhou, Henan; Ha studiato nel seminario di Wuhan dal 1992 al 1996. Il 17 agosto 1996 è stato ordinato sacerdote all’età di 25 anni. Da allora ha sempre assistito l'anziano ordinario Huaixin negli affari della Chiesa. Nella sua famiglia due suoi fratelli sono anch’essi sacerdoti della diocesi di Anyang: p. Zhang Qiulin e p. Zhang Yulin, presenti con tutti i familiari alla cerimonia. 

Durante la liturgia, mons. Zhang,  ha detto all’assemblea di essere molto commosso e che ringrazia Dio per averlo scelto, lui un semplice e debole servitore. Egli ha anche ringraziato il vescovo ordinario, Mons. Zhang Huaixin per averlo fatto crescere, guidato con pazienza per anni, e presieduto  alla sua ordinazione.

 

Mon. Giuseppe Zhang Yinlin, già vicario generale della diocesi, fu ordinato il 4 agosto 2015  vescovo coadiutore di Anyang (Henan) con una cerimonia tenutasi nella cattedrale. 
Il neo-ordinato era stato eletto nell’aprile 2015 come unico candidato a vescovo coadiutore di Anyang. La sua approvazione da parte della Santa Sede risale al 2009.

 

L'ordinazione  avvennne con mandato papale e riconosciuta dal governo cinese. Mons. Zhang fu  ordinato dal 90enne vescovo della diocesi, mons. Tommaso Zhang Huaixin. Alla cerimonia,  tenutasi nella cattedrale,hanno partecipato più di 70 sacerdoti, 150 suore e almeno 1.300 fedeli. Molti di loro, impossibilitati ad entrare nella chiesa, hanno seguito il rito da un grande schermo fuori dell’edificio, sfidando la pioggia. Come in altre ordinazioni, la sicurezza era molto pesante già da i giorni precedenti.

 

Ad assisterlo vi erano altri tre vescovi, tutti riconosciuti dalla Santa Sede e dal governo cinese: mons. Shen Bin di Haimen, Jiangsu, mons. Yang Yongqiang di Zhoucun, Shandong, mons. Wang Renlei di Xuzhou, Jiangsu. Un sacerdote della diocesi ha detto che la liturgia dell’ordinazione è stata “sacra, solenne, pacifica e tranquilla. E’ un giorno speciale e pieno di grazia”. 

 

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 07 11 2016 alle 17,15

Xing Wenzhi Giuseppe - Shanghai

Xin Shanghai
Mons. Xing nacque in Zhoucun, nella provincia dello  Shandong il 17 aprile 1963. Ha due fratelli maggiori e una sorella. Entrò nel seminario regionale di Sheshan nel 1983. Dopo la sua ordinazione sacerdotale, il Rev. Xing insegnò nel seminario storia della Chiesa e liturgia. Era anche direttore spirituale in seminario e e aiutava alla domenica nel lavoro pastorale. Studiò negli Stati Uniti, un breve periodo in Hong Kong nel 1994 e nelle Filippine nel 1995. Verso la fine del 1997 fu nominato parroco di Songjiang, decano del decanato e vice cancelliere della diocesi. Divenne vicario generale e rettore del seminario di Sheshan nel 1998 e responsabile della Commissione per gli affari religiosi della diocesi di Shanghai. Il suo mandato di rettore terminò nel 2003. Il 28 giugno 2005, Mons. Jin Luxian lo consacrò vescovo ausiliare di Shanghai, Fu approvato dalla santa Sede e riconosciuto dal governo.
  Egli accompagnò Mons. Jin in Australia nel 1990 e in Europa nel 1999. Xing si è sempre dimostrato  una persona eccezionalmente intelligente, riflessiva, e mosso da una fede umile e semplice, ma anche profondamente motivata. Dal dicembre 2011 non è apparso più in pubblico.
 
La Santa Sede, dopo aver accettato le dimissioni di Mons. Xing, nominò vescovo di Shanghai Mons. Ma Daqin Taddeo. Il Governo che aveva riconosciuto Mons. Ma Daqin, intervenne, arrestandolo dopo le sue dichiarazioni di voler lasciare gli incarichi all'interno dell'Associazione Patriottica( Cfr. il post relativo a Mons. Ma Daqin).
 
 
 
 
 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 04 11 2016 alle 23,15

Xiao Zejiang Paolo Guiyang - Guizhou

Xiao

Mons. Xiao coadiutore di Guiyang nacque nell’ottobre del 1967 in una famiglia cattolica e entrò nel seminario di Sheehan a Shanghai nel 1989. Mons. Jin Luxian di Shanghai l'ordinò sacerdote nel 1994, perché la sua nativa diocesi di Shiqian era vacante. Da sacerdote ha lavorato in diverse parrocchie. Lui stesso ha detto che l’esperienza pastorale lo aiuterà nel suo ministero di vescovo, aggiungendo che egli conosce circa l’80% dei cattolici della diocesi,

La sua ordinazione episcopale si tenne l’8 settembre 2007, festa della Natività di Maria, con l’approvazione della Santa Sede e il riconoscimento del governo. La cerimonia dell’ ordinazione avvenne nella cattedrale di Guiyang, fu presieduta da mons. Wang, con i vescovi mons. YU Runchen di Hanzhong e il vescovo ausiliare He di Wanzhou e mons. Ma Yinlin l’unico non in comunione con Roma. L'ordinazione di Mons. Xiao fu la prima dopo la pubblicazione della Lettera di papa Benedetto XVI ai cattolici cinesi nel giugno del 2007. 




tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 04 11 2016 alle 23,02

Santuario Madonna delle Grazie - Shanxi

madonna delle grazieIl Santuario di Ban Si Shan dedicato alla Madonna delle Grazie si trova nella diocesi di Taiyuan della provincia di Shanxi. La Basilica è stata costruita nel 1897. Dopo la distruzione durante la Rivoluzione Culturale cinese, il Santuario e la Basilica sono stati ricostruiti tra il 1986 ed il 1989. Inoltre è stata rifatta la strada che porta verso il Santuario, situato sulla cima della montagna.

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 04 11 2016 alle 22,56

Yang Yongqiang Giuseppe Zhoucun - Shandong

Yang 

Mons. Yang Yongqiang,  nato nell'aprile del 1970 da famiglia cattolica di Zhoucun, è molto credente sin da bambino. Nel 1987 entrò nel seminario minore di Jinan. Nel 1989 viene inviato a studiare nel seminario maggiore di Sheshan,Shanghai, dove resta fino al 1995, anno della sua ordinazione sacerdotale. Nel 2003 viene inviato per un anno ad approfondire i suoi studi al seminario nazionale di Beijing. Dal 2005 al 2010 insegna presso il seminario dello Spirito Santo a Jinan. 

Mons. Yang Yongqiang, è stato ordinato il 15 novembre  del 2010 vescovo coadiutore della diocesi di Zhoucun (Shandong). Si era laureato alla Sheehan in Shanghai. Ritornato a Zhoucun lavorò come parroco. Fu assegnato ad insegnare nel seminario maggiore  Holy Spirit di Jinan nel 2005 e contemporaneamente lavorò nel Comitato  dell’Associazione Patriottica  per gli affari della Chiesa. 

Fu nominato da Mons. Ma Xueesheng e eletto all’unanimità come candidato vescovo nel 2009. Fu consacrato vescovo con l’approvazione della santa Sede il 15 novembre del 2010.

La cerimonia avvenne nella locale cattedrale di Zibo davanti a 46 sacerdoti e oltre 1500 fedeli, tra cui alcuni cattolici sotterranei. Mons. Yang Yongqiang è il decimo vescovo ordinato nel 2010 ad essere in comunione con il papa e riconosciuto dal governo di Beijing. 

La messa dell'ordinazione fu presieduta da mons. Fang Xinyao vescovo di Linyi, coadiuvato da mons. Li Mingshu della diocesi di Quingdao e da mons. Zhao Fengchang vescovo di Liaocheng. Concelebrarono pure mons. Mons. Zhang Xianwang coadiutore della diocesi di Jinan e mons. Joseph Xing Wenzhi vescovo ausiliare di Shanghai, nativo di Zhoucun. Tutti vescovi in comunione con Roma e tutti  originari della regione del Shandong. La cerimonia  fu tenuta  nella cattedrale di Zibo davanti a 46 sacerdoti e oltre 1500 fedeli, tra cui diversi cattolici sotterranei. Mons. Giuseppe Yang Yongqiang è il decimo vescovo ufficiale ad essere ordinato nel 2010, in comunione con la Chiesa e riconosciuto dal governo.


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 04 11 2016 alle 22,45

Yang Xiangtai Stefano - Yongnian/ Handan - Hebei

Yang

Mons. Yang Stephen nacque nel nord della provincia dell’Hebei il 17 novembre 1922. Studiò nel seminario maggiore di Kaifeng e fu ordinato sacerdote il 27 agosto 1949. Dopo un anno di lavoro pastorale a Kaifeng ritorno e lavorò per 16 anni nella sua città natale di Wu’an.

Fu perseguitato durante la Rivoluzione Culturale. Liberato nell’1980 lavorò per altri 16 anni a Wu’an. Fu consacrato vescovo ausiliare dal suo predecessore Mons. Chen Bolu il 30 novembre 1996 e nominato vescovo di Handan il 17 settembre 1999.

Il 26 giugno 2011 fu consacrato il vescovo coadiutore Mons. Giuseppe Sun Jigen.

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 04 11 2016 alle 22,36

Xu Jiwei Antonio Taizhou - Zhejiang

TaizhouDopo 48 anni di sede vacante.

Mons. Xu è nativo di Shanghai e ha lavorato come prete a Ningbo è entrato nel seminario di Ningbo nel 1948. In seguito ha studiato nel seminario di Xujiahui (Shanghai) fino al 1958. Dal 1960 al 1985, a causa delle vicende politiche cinesi, è stato condannato a cinque anni di prigione e poi a lunghi anni di lavori forzati, compreso anche un periodo di sei anni come insegnante in una scuola superiore.
 Nel 1985, la sua sentenza è stata revocata ed è stato rimandato a Shanghai, dove è entrato nel seminario regionale di Sheshan., con il primo gruppo di seminaristi che ricevettero il permesso di studiare. La maggior parte di loro erano ex seminaristi cacciati dagli studi durante la Rivoluzione culturale. Nel 1985 è stato ordinato sacerdote per la diocesi di Ningbo, ma è rimasto a Sheshan a insegnare. Nell’87 è tornato a Ningbo dove ha lavorato come parroco.
 
Nel 1999 è stato trasferito a Taizhou, dove è divenuto amministratore apostolico della diocesi, lavorando nella parrocchia di Jiaojiang. Mons. Xu ha potuto anche soggiornare all’estero per studi: nel 2006 a Daegu, Corea del Sud e nel 2007 in Europa. Grazie alle sue radici in Shanghai e a Ningbo, molti fedeli, quasi un migliaio, da queste diocesi hanno preso parte alla cerimonia di ordinazione. Mons. Xu spera di far maturare la diocesi nell’unità fra sacerdoti, suore e fedeli. A Taizhou, non è per nulla forte il conflitto fra comunità sotterranee e ufficiali. E' approvato dal Vaticano. La diocesi di Taizhu è stata fra le prime ad avere un vescovo cinese nel 1926. Il neo-ordinato ha passato 25 anni ai lavori forzati. "In prigione ho scoperto che Dio mi è vicino". Nessun problema nel rapporto fra cristiani ufficiali e sotterranei. La diocesi sta rinascendo dopo decenni.
“Il periodo di prigionia – confida – ha rafforzato la mia fede. Durante quel periodo di durezza, ho pregato tutti i giorni… Ho compreso che Dio mi ama profondamente ed è con me tutti i giorni”

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 04 11 2016 alle 18,33

Wu Qinjing Giuseppe Martino - Zhouzhi - Shaanxi

WU

Mons. Wu nacque l’11 novembre del 1968. Compì i suoi studi nel seminario di Sheshan in Shanghai e fu ordinato sacerdote l’11 febbraio 1996 da mons. Yang Guang Yan. Ha studiato negli stati Uniti, dal 2000  al 2005  si è specializzato in liturgia, spiritualità e direzione spirituale. Nel 2005 è rientrato in Cina. Fu consacrato vescovo con l’approvazione della Santa Sede nell’ottobre del 2005. 

 

La consacrazione  di Mons. Wu, a causa della politica religiosa del governo, che approfittava anche della divisore fra il clero, provocò molta sofferenza in diocesi.

 

L’ordinazione fu cominciata alla diocesi a nome dell’Arcivescovo Mons. Li Du’an il 22 maggio, prima che fosse comunicata alle autorità per impedire che potessero intervenire per bloccarla. Il governo reagì fortemente impedendo a  Mons. Wu di esercitare il suo ufficio di Vescovo.

 

La sua ordinazione - approvata dalla Santa Sede - non è stata riconosciuta dal governo, che la definisce "illegale". In realtà le autorità locali avevano pensato di mettere al posto di mons. Wu un altro sacerdote, famoso per il suo fiuto negli affari e per aver fatto favori al governo. L'unico problema è che nessuno dei cattolici locali lo rispetta, tranne pochissimi membri dell'Associazione patriottica dei cattolici cinesi.

 

Sin dall'ordinazione, il governo ha avvertito il presule di "non comportarsi da vescovo" e mantenere un basso profilo nei confronti dei fedeli: egli è stato molestato in continuazione dalla polizia che è arrivata ad impedirgli di portare avanti il suo ministero, "fermandolo per controlli" ogni volta che vi erano occasioni pubbliche come prime comunioni o cresime. 

 

Il 25 maggio 2005 moriva  mons. Li Duan e due giorni dopo, nonostante le minacce del governo, Mons. Wu celebrò la messa nella cattedrale di Zhouzhi: non indossava i paramenti episcopali ma aveva in testa lo zucchetto episcopale e portava al dito l'anello pastorale.

 

Secondo fonti della chiesa locale durante la detenzione Mons.Wu è stato  forzato a sottoscrivere un documento che il suo stato episcopale era illegale perché consacrato vescovo senza la elezione della comunità; forzato ad ammettere di aver  violato il regolamento stabilito dal governo per gli affari religiosi e  a scrivere la promessa di non vestire i segni episcopali.

Per molti anni è stato costretto a  risiedere  nel seminario minore di Xi’an e i suoi movimenti erano ristretti; egli sia tenuto in isolamento forzato a Lintong o Xian, dove è stato sottoposto a “sessioni di studio”. Gli era vietato ogni contatto con i suoi fedeli e i suoi preti.

"Questo modo di comportarsi , qualcuno ha commentato,– – è degno dei terroristi e fa piangere chiunque ami la pace. Chiediamo a tutti di pregare per il nostro vescovo, affinché torni presto ed in salute". 


Dopo 10 anni dalla sua ordinazione, mons. Martin Wu è stato  installato come vescovo di Zhouzhi  potrà lavorare in maniera aperta con la comunità. La cerimonia si è svolta alle 9 di mattina nella cattedrale del Cuore Immacolato di Maria a Zhouzhi. Mons. Wu, nominato dal Santo Padre, viene così riconosciuto dal governo cinese, dal consiglio governativo dei vescovi cinesi e dall’Associazione patriottica dei cattolici cinesi.

Alla cerimonia hanno partecipato mons.Dang Mingyan di Xian e mons. John Baptist Yang Xiaoting di Yulin, originario di Zhouzhi; insieme a loro, hanno concelebrato circa 70 sacerdoti. L’installazione si è svolta prima della messa, davanti all’altare. Il vescovo Yang ha guidato la cerimonia, mentre mons. Dang ha posato la mitria e consegnato il pastorale a mons. Wu. Il sacerdote Li Hui ha letto la lettera di approvazione del consiglio dei vescovi. 
 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 04 11 2016 alle 18,19

Wu Junwei Pietro - Yuncheng ( Xinjiang) - Shanxi

YunchengMons. Wu nacque il 27 giugno 1963 è il maggiore di sei figli di una famiglia cattolica. Ha un fratello sacerdote ed una sorella suora. La famiglia è discendente di San Pietro Wu Anyang, che fu martirizzato durante la Rivolta dei Boxer nel 1900 e canonizzato con i 120 martiri cinesi nel 200.

Compi i suoi studi nel seminario minore in Taiyuan nel 1985. Dopo l’ordinazione sacerdotale nel 1990 lavorò come parroco finchè non fu nominato rettore del seminario minore, tesoriere diocesano e direttore degli affari religiosi dal 1996 al 2001.
Divenne poi rettore del seminario maggiore dello Shanxi, il seminario Montecrvino dal 2001 al 2009. Fu approvato dalla Santa Sede in maggio del 2009 e fu eletto come candidato vescovo dalla chiesa locale quattro mesi più tardi. Fu consacrato come i vescovo di Yancheng con l’approvazione della santa Sede e il riconoscimento del governo il 21 settembre del 2010. L’ordinazione fu presieduta da Mons. Huo Cheng di Fenyang, assistito dal coadiutore mons. Meng Ningyiu di Taiyuan che era stato consacrato vescovo appena cinque giorni prima, da mons.Li Shan di Beijing e da mons. Yang Xiaoting di Yan’an. Tutti vescovi in comunione con Roma.

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 04 11 2016 alle 18,10

Shi Hongzhen Melchiorre - Tianjin

Melchiorre
Mons. Shi nacque nel 1927. Fu clandestinamente consacrato vescovo coadiutore l’11 agosto del  1982. Il governo lo riconosce solo come sacerdote e può lavorare come tale apertamente solo nella parrocchia di Zhongxin Bridge  in Tanggu.

 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 04 11 2016 alle 15,01

Su Yongda Paolo - Beihai/ Zhangjiang - Guangdong

Su Yongda
Mons. Su nacque il 6 luglio 1958 in Zhenjiang nella provincia del Guangdong. Entrò nel seminario filosofico e teologico per il Centro Sud della Cina a Wuhan del 1985. Fu ordinato sacerdote il 19 maggio del 1991. Fu assegnato parroco della parrocchia di San Vittore  nella città di Zhangjiang e svolse servizio anche nella cattedrale. Fu eletto come Amministratore diocesano nel Marzo del 2003 e consacrato vescovo di Zhangjiang con il mandato pontificio il 14 novembre del 2004. Già durante la malattia del Vescovo Chen, il Rev. Su Yongda fungeva da “amministratore diocesano”, e come tale è stato anche riconosciuto dal governo. Dopo la scomparsa del Presule,  è stato lui di fatto l’autorità diocesana. Mons. Su  è il secondo vescovo della diocesi, il primo era stato Mons. Chen(1995-2003) che morì nel marzo del 2003 all’età di 81 anni.
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 03 11 2016 alle 17,13

Shen Bin Giuseppe - Haimen - Jangsu

Shen
 
Mons. Shen nacque da una famiglia cattolica nel 1970. Studiò nel seminario Nazionale di Beijing e fu ordinato sacerdote nel 1996. Lavorò come parraco, prima di passare in curia nel 2002. Fu nominato Vicario Generale nel 1999.
Mons. Shen fu consacrato vescovo nella cattedrale di Nantong il 21 aprile del 2010 con il mandato pontificio e il riconoscimento  del governo.

Il celebrante principale fu Mons. Fan di Linyi, della provincia dello Shandong, assistito da Mons. Lu di Nanjing e Mons. Xu di Suzhou. Tutti i vescovi concelebranti furono vescovi in comunione con Roma eccetto Mons. Wang Renlei di Xuzhou. Il suo predecessore Mons. Matteo Yu Chengcai era stato consacrato vescovo di Haimen nel 1959 e non era riconosciuto dalla Santa Sede, egli morì all’età di 89 anni nel 2006.

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 03 11 2016 alle 17,08

Qu Ailin Metodio - Changsha - Hunan

Qu

Mons. Qu nacque nel 1961 e fu ordinato sacerdote nella diocesi di Hengyang nel 1995. Divenne candidato all’episcpato nel 2011. Mons. Metodio Qu Ailin, 51 anni,  fu ordinato nella cattedrale della città dedicata all'Immacolata Concezione. E’ riconosciuto dalla Santa Sede e dal Governo.


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 03 11 2016 alle 16,42

Mao Qingfu Pietro Luoyang - Henan

 Henan-Mons. Placido Pei Ronggui, consacrato Coadiutore il 14 ottobre 2003 dal defunto Vescovo di Luoyang, S.E. Mons. Pietro Li Hongye senza mandato apostolico, in forza delle specialissime facoltà, ha compiuto 78 anni di età, essendo nato nel 1933.
 Il Presule ha riferito di essersi recato spesso a rendere visita all’anziano Mons. Li e di avergli costantemente ripetuto la sua intenzione di rassegnare le proprie dimissioni. Nel presentare le dimissioni egli scrive: " Per mantenere l’unità e la comunione della Diocesi di Luoyang, nonché il bene e la stabilità della diocesi, avevo parlato molte volte con il Vescovo Mons. Pietro Li circa il candidato per l’amministrazione diocesana. Avevamo pensato al Rev. Mons. Mao Qingfu.”
Quest'ultimo è stato consacrato vescovo ausiliare di Luoyang ( quando, come ?)
 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 03 11 2016 alle 16,37

Ma Zhongmu Giuseppe - Yincguam - Ningxia

Ma
Mons. Giuseppe Zhongmu Ma

Mons.Giuseppe è il vescovo della comunità clandestina e segue i confini della giurisdizione del Santa Sede, che coprono parte della Regione Autonoma di Ningxia, parte del nord Shaanxi e la parte nord-occidentale della Mongolia Interna. Mons. Ma è il primo ed unico vescovo della etnia Mongola. Il Governo la riconosce soltanto come sacerdote,

 

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 03 11 2016 alle 16,31

Ma Cunguo Paolo SVD Shuoxian - Shanxi

MaMons. Ma è il terzo vescovo della diocesi di Shuoxian al nord della provincia dello Shanxi. Nacque nel 1971, Entrò nel seminario diocesano minore nel 1988 e quindi nel seminario maggiore  Montecorvino nel 1991. Fu ordinato sacerdote nel 1996 e lavorò nella pastorale diocesana fino a quando Mons. Bonaventura Luo lo nominò Vicario Generale nel 2002 e poi lo consacrò vescovo coadiutore l'8 febbraio 2004 con il mandato pontificio. Il governo non lo riconosce come vescovo perché la sua elezione non passò attraverso i canali statali. Le autorità criticarono anche la sua giovane età, Mons. Ma aveva solo 33 anni quando fu consacrato vescovo.
 
Negli anni  nei quali è stato  Vicario Generale ha svolto  bene il suo ufficio, con soddisfazione di tutti, mostrandosi capace di leadership e di comunione. L’ordinazione episcopale fu  conferita l’8 febbraio 2004. Unico Consacrante  fu Mons. Bonaventura Luo Juan. L’ordinazione  avvenne,  seguendo il rituale nella traduzione cinese che si usa a Taiwan e a HongKong, ed fu letto il mandato pontificio. Erano presenti tutti i sacerdoti, le suore, i seminaristi  e 150 fedeli. Le autorità hanno osteggiato la consacrazione del Rev. Paolo Ma Cunguo, prima e dopo la cerimonia, nel tentativo di imporre un loro candidato, ed anche perché il nuovo Presule non aveva l’approvazione dal Governo, ma quella della Santa Sede.

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 03 11 2016 alle 16,25

Lu Xinping Francesco Savio - Nanjing - Jiangsu

LuMons. Lu nacque nel 1963 in Haimen. Fu ordinato sacerdote nel 1989. Il 16 novembre 1999  fu eletto Coadiutore per Nanjing e fu consacrato vescovo coadiutore di Nanjing senza mandato pontificio il 6 gennaio del 2000 a Beijing. Successe a Mons. Liu Yuanren che morì il 20 aprile 2005. In seguito fu riconosciuto dal Vaticano.
Francesco Lu Xinping è originario della Diocesi di Haimen,  nel 1998 trasferito da Haimen a Nanjing, dove divenne il braccio destro di Mons. Liu Yaunren come Segretario Generale di Nanjing. Dopo la sua elezione fatta dal clero della Diocesi nel novembre del 1999, il Rev. Lu cercò più volte di prendere contatto con il Santo Padre per mezzo di diverse persone, per avere l’approvazione della sua ordinazione senza per altro ricevere nessuna risposta se non un vanghe  indicazioni. 
Il 4 gennaio 2000 Mons. LIU Yuanren, suo Ordinario, lo mandò a Beijing, e così seppe che il 6 gennaio 2000 sarebbe avvenuta la sua ordinazione episcopale. Le cose andarono tutte in fretta e non ci fu più tempo di aspettare l’arrivo dell’approvazione pontificia.
 
Mons. Fancesco LU Xinping ha più volte  ha chiesto espressamente perdono per trovare pace nel suo cuore e nel servizio della Chiesa implorava la legittimazione. Ha sempre detto e scritto di essere sempre stato fedele al Santo Padre, alla Chiesa Universale e al suo magistero e di aver, in tutti questi anni, fatto di tutto per instillare tali principi ai sacerdoti, religiosi e fedeli della sua Diocesi. Non ha mai cercato  scuse per la consacrazione illegittima del 6 gennaio 2000 e se ne addossa tutte le responsabilità.

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 03 11 2016 alle 16,15

Lu Peishen Giovanni SVD Yanzhou - Shandong

 
LuMons. Lu è nato il 7 agosto 1966, da una famiglia cattolica dello Shandong. Dal 1984 al 1989  ha studiato nel seminario dello Spirito Santo. Ordinato sacerdote il 17 dicembre 1989 ha servito la parrocchia di Tai’an negli anni 1990-1994. In seguito ha sempre lavorato in seminario. E' stato consacrato come vescovo di Yanzhou (Shandong), approvato dalla Santa Sede e dal governo cinese.
Egli è il secondo vescovo legittimo ordinato in Cina dall’inizio del 2011, dopo mons. Liang Jiansen di Jiangmen. Il presidente della celebrazione è stato mons. Fang Xinyao, presidente nazionale dell’Associazione patriottica.
Altri vescovi concelebranti erano: mons. Zhao Fengchang di Liaocheng; mons. Li Mingshu di Qingdao; mons.Yang Yongqiang di Zhoucun; mons. Zhang Xianwang di Jinan, tutti vescovi  legittimi e tutti della provincia dello Shandong. 
Alla messa di ordinazione hanno partecipato anche 37 sacerdoti di Yanzhou e delle diocesi vicine. A causa del controllo del governo, solo 200 fedeli laici hanno potuto prendervi parte. Il rito si è svolto nella chiesa di Heyanmen a Jinin, 30 km da Yanzhou.
        Molti dei sacerdoti presenti sono stati suoi compagni di studio o suoi studenti. “Essi sono molto familiari fra loro”, ha detto il sacerdote. Mons. Lu, originario della diocesi di Jinan, era stato trasferito a Yanzhou nell’ ottobre 2010 e i sacerdoti lo hanno eletto vescovo. Mons. Lu è vice-direttore del Comitato di lavoro per il clero, un organismo che lavora sotto l’Associazione patriottica e il Consiglio dei vescovi cinesi. Presieduto da mons. Fang Jianping di Tangshan (Hebei), il comitato è uno dei nove organismi formatisi all’Assemblea nazionale dei rappresentanti cattolici.
       Mons. LU  come candidato  approvato dalla Santa Sede per l’episcopato di Yanzhou ( Shandond), incontrò molte difficoltà per essere riconosciuto dal governo: forse perché appartiene alla Congregazione del SVD, e anche per delle questioni riguardanti le proprietà. Alcuni ritengono  che sia soprattutto per il fatto ché il clero in Yanzhou ha eletto il Rev. Lue Peixin per essere il loro vescovo diocesano.Ciò ha complicato la sua posizione e ancor più la sua ordinazione episcopale.
 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 03 11 2016 alle 13,08

Liu Xinhong Giuseppe Anhui

Xin Hing

 

Nato nel febbraio del 1964. Terminò gli studi di teologia nel Seminario Regionale di Sheshan a Shanghai e fu  ordinato il 18 novembre del 1990. Ha lavorato come parroco nelle parrocchie di Anqing, Bengbu, Hefei e Suzhou. Alla morte di Mons. Zhu Huayu nel 2005 fu nominato Amministratore Diocesano, e il 24 novembre del 2004 fu eletto vescovo di Anhui e consacrato senza il mandato pontificio il 3 maggio 2006 da  Mons. Giovanni Wu Shizhen, Vescovo di Nanchang. 

 

 

Il Presule ha sempre espresso  profondo amore per Sua Santità. Pur  riconoscendo  la propria incapacità ad esercitare il ministero episcopale, più volte ha chiesto  perdono, al S. Padre per essere stato consacrato Vescovo il 3 maggio 2006 senza mandato pontificio. 

Il Presule si sottomette all’autorità' del Successore di S. Pietro, gli esprime obbedienza, vuole prendersi cura della Diocesi secondo le norme del Diritto Canonico e desidera custodire integro il deposito della Fede. 

 

Ha sempre respinto come false le accuse mosse contro di lui di non avere avuto in passato una buona  condotta in campo morale. 

Per anni Mons. Liu si è astenuto dalle ordinazioni sacerdotali, nel 2008 egli ha incaricato Mons. Hu di Ningbo di ordinare un suo seminarista.

Nel Giovedì Santo non ha consacrato il Crisma che ha fatto venire da Shanghai. Più volte però, le Autorità civili hanno insistendo perché presiedesse alcune ordinazioni inducendolo a cedere, anche perché ci sono due seminaristi già  pronti per essere ordinati.

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 03 11 2016 alle 12,11

Liu Shigong Giovanni Wumeng- Jining- Mongolia Interna

Liu JiningIL  vescovo Liu nacque  in Siziwang Banner , Mongolia Interna , nell’ agosto del 1928. Entrò nel seminario di Hohhot nel 1949. Dopo l’ordinazione sacerdotale,nel 1956, lavorò come parroco nella sua città natale fino alla soppressione delle attività religiose imposte dalla  Rivoluzione Culturale (1966-1976).
Fu eletto candidato vescovo nel 1989 e consacrato come il terzo vescovo di Jining il 12 ottobre del 1995, con l’approvazione della Sana Sede e il riconoscimento del governo. Di lui si dice che sia una persona onesta,  non è un grande organizzatore e non ha un buon rapporto con le autorità civili, tale da poter ottenere maggiori spazi di azione.
 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 02 11 2016 alle 21,41

Liao Hongqing Giuseppe Meizhou - Guangdong

OrdinazioneMons. Liao Hongqing è nato il 9 agosto 1966 e fu  ordinato sacerdote il 25 luglio 1991. Fu  eletto all’episcopato in una riunione  indetta dalle Autorità Civili.  il 4 luglio 2001. A quella riunione erano presenti 40 persone,  di cui 6 sacerdoti, i quali  non  mancarono di protestare, astenendosi dal voto, contro le modalità della riunione. Questi presbiteri, vollero sottolineare chiaramente che  la loro astensione dal voto non significava affatto opposizione o non accettazione del Rev. Liao Hongqing, ma una protesta contro le inaccettabili ingerenze del governo. Nei due anni nei quali ha retto la diocesi come Amministratore Diocesano   ha svolto  bene il suo ufficio, dando vita a diverse iniziative e lavorando in armonia con gli altri sacerdoti e le religiose.

Il candidato è stato formalmente “eletto” all’episcopato in una riunione del 4 luglio scorso, convocata dalle Autorità civili. Presenti 40 persone (di cui 6 sacerdoti), questi non hanno mancato di protestare le modalità della convocazione, astenendosi dal voto. Questi ultimi, tuttavia, hanno voluto sottolineare che il loro “non voto” non significava affatto opposizione o non accettazione di Liao, bensì protesta contro le inaccettabili ingerenze del governo: cfr. Prot. 4017/03, e appunto 510/20.08.03.

In vista della necessità di  un nuovo Pastore  per la Diocesi di  Meixian (Meizhou), tenendo presente le ottime qualità del candidato, fu approvata la candidatura del Rev. Giuseppe LIAO Hongqing a Vescovo della Diocesi di  Meixian (Meizhou), nella provincia del  Guangdong, autorizzandone  l’ ordinazione episcopale. 

L’ordinazione episcopale è stata conferita il 26 settembre 2003. Consacrante principale è stato Mons. Bernardino Dong Guangqing, Vescovo di Hankou; consacranti Mons. Tan Yanquan, Vescovo Coadiutore di Naning, e  Mons. Fang Xingyao, Vescovo di Linyi. L’ordinazione si è svolta secondo il rituale della Santa Sede, nella traduzione cinese che si usa a Taiwan e a HongKong, ed il rito si è svolto strettamente secondo le norme del Diritto Canonico e la tradizione della Chiesa. Con estrema furbizia le autorità civili hanno costretto, all’ultimo momento, ad accettare la presenza di una persona inviata da loro che durante il rito ha letto la “ nomina” da parte di Pechino e ha impedito di annunciare la nomina da parte del  Santo Padre.

Il nuovo vescovo chiese  perdono ed riferisce di aver  rimediato durante  l’omelia proclamando solennemente che “  aveva l’ approvazione del Santo Padre, che lo nominava Ordinario legittimo di  Meixian (Meizhou) ”,  con fermezza asseriva di voler  obbedisce alla direzione del Papa”. A tale dichiarazione sarebbe seguito un applauso scrosciante. Con l’ordinazione episcopale di Mons. Giuseppe  Liao Hongqing, le  sei Circoscrizioni Ecclesiastiche del Guangdong hanno   4   Vescovi,   due nominati dal Governo, ma non riconosciuti dalla Santa Sede, e 2 nominati  dalla Santa Sede e riconosciuti anche  dalle Autorità Civili di quel Paese.

Mons. Liao fu  costretto a partecipare alla consacrazione illegittima di Shantou in seguitohHa ottenuto il perdono del Santo Padre

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 02 11 2016 alle 21,34

Lei Shiyin Paolo - Leshan - Sichuan

Lei ShiyinE’ nato il 13 ottobre 1963; Ordinato sacerdote il 30 novembre 11 del 1991, è stato consacrato vescovo, senza mandato pontificio il 29 giungo 2011.

 Attualmente egli è il vice-presidente dell’Associazione Patriottica Nazionale, e  il presidente dell’Associazione Patriottica per la provincia di Sichuan; E’ il vice-presidente della Commissione per gli affari religiosi della Chiesa cattolica.  
 

 

In una dichiarazione pubblicata  dalla Sala stampa, si afferma che il neo-ordinato “è privo dell’autorità di governare la comunità cattolica diocesana”, che la Santa Sede “non lo riconosce” come vescovo di Leshan; che egli è incorso nella scomunica. Anche ai vescovi consacranti (7, tutti in comunione del papa), si ricorda che essi si sono esposti alla possibilità di scomunica, se non sono stati costretti dall’esterno a parteciparvi.

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 02 11 2016 alle 18,39

Luo Xuegang Pietro -Yibin - Sichuan

 
Suo XuegangMons.Pietro Luo Xuegang, con l'approvazione  del papa, è stato ordinato vescovo coadiutore di Yibin. il  30 novembre 2011, festa dell’apostolo sant’Andrea,
 
Il  30 novembre 2011, festa dell’apostolo sant’Andrea, p. Pietro Luo Xuegang, è stato ordinato vescovo coadiutore della diocesi di Yibin, Sichuan. P. Luo, 47 anni, sacerdote da 20 anni, è stato consacrato dal vescovo ordinario della diocesi, mons. Giovanni Chen Shizhong, che ha raggiunto l’età di 95 anni.


Questa ordinazione nella Chiesa ufficiale è avvenuta  con il permesso della Santa Sede e il vescovo consacrante è da tempo in comunione col papa. Come vescovo co-consacrante era presente  mons. Paolo Lei Shiyin, vescovo illecito e scomunicato della vicina diocesi di Leshan. 

P. Luo Xuegang e Lei Shiyin si conoscono molto bene. Il primo è nipote di mons. Matteo Luo Duxi, vescovo di Leshan, morto nel 2009. Entrambi sono stati ordinati nello stesso anno, il 1991 e hanno iniziato il loro lavoro pastorale nella diocesi di Leshan. Nel 2009 p. Luo è stato trasferito nella diocesi di Yibin e nel 2010 è stato scelto dal presbiterio di Yibin come candidato alla successione di mons. Chen Shizhong.

L’ordinazione di Yibin è la prima dopo le due consacrazioni illecite a Leshan, 30 giugno e a Shantou, 14 luglio, che hanno approfondito un indurimento nei rapporti fra Vaticano e Cina, iniziato con l’ordinazione illecita di Guo Jincai a vescovo di Chengde,Hebei, il 19 novembre 2010.



 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 02 11 2016 alle 18,27

Wang Renlei Giovanni - Xuzhou - Jiangsu

Wan Ren Lei
  1. Mons. Wang nacque il 5 giugno 1970 nella provincia dello Shandong. Ha studiato nel seminario regionale di Sheshan a Shanghai dal 1989 al 1992. Fu ordinato sacerdote nel 1996 e prosegui gli studi nel seminario di Beijing. Nel 2001 fu nominato vicario generale di Xuzhou. Fu consacrato vescovo coadiutore di Xuzhou da Mons. Zhao Fengchang di Yanggu senza mandato pontificio il 18 maggio del 2011 per succedere a Mons. Tommaso Qian Yurong.  
  2. La Santa Sede lo ha legittimato e riconosciuto vescovo legittimo nel 2012. 
 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 02 11 2016 alle 11,51

Liang Jiansen Paolo Jiangmen - Guangdong

LianaMons. Liang nato il 6 maggio 1964, ha compiuto gli studi nel seminario regionale di Wuhan (Hubei) ed è stato ordinato sacerdote nel 1991. Divenuto vicario generale nel 2000, è stato eletto vescovo di Jiangmen nel novembre 2009. Ha 46 anni, è approvato dal papa e riconosciuto da Pechino. E' stato ordinato  quale  vescovo della diocesi di Jiangmen Guangdong, rimasta senza pastore dal 2007. 

Questa è stata la prima ordinazione episcopale  avvenuta in Cina nel 2011 ed è la prima dopo le tensioni fra Cina e Santa Sede, cresciute in seguito all’ordinazione illecita di Chengde. All’ordinazione hanno partecipato almeno 1.300 fedeli della sua diocesi e da altre zone, dalla provincia del Guangdong e dello Shanxi e da Hong Kong e Macao. Alla liturgia, tenutasi nella cattedrale del Sacro Cuore di Maria, a Jiangmen, hanno partecipato anche la madre e i parenti del neo-ordinato.

    Il vescovo si è detto felice per essere stato ordinato dai suoi antichi compagni di classe del seminario di 20 anni fa. Ha presieduto la liturgia mons. Gan Junqiu di Guangzhou; i due co-ordinanti sono stati mons. Liao Hongqing di Meizhou e Su Yongda di Zhanjiang. Altri vescovi hanno partecipato alla celebrazione: mons. Tan Yanquan di Nanning,Guangxi, mons. Suguang di Nanchang, Jiangxi e mons. Shen Bin di Haimen. Tutti i vescovi che hanno presenziato sono legittimi e in comunione con Roma.

“La mia croce è pesante – ha detto – ma ho fiducia nel Signore perché mi protegga e mi aiuti nel ministero episcopale”. La diocesi ha 7 sacerdoti e più di 20 suore, con una popolazione cattolica di circa 20 mila fedeli. “A Pasqua – ha spiegato il vescovo – vi saranno cinque o sei nuovi battesimi”. Mons. Liang vuole rafforzare la formazione spirituale dei sacerdoti e delle suore e comincerà presto anche la formazione per i laici. Egli spera anche di poter recuperare alcune proprietà della Chiesa che non sono ancora state ritornate alla diocesi. Mi sento “sollevato” e “sostenuto” per il fatto che la liturgia si è svolta in modo tranquillo senza incidenti. 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 01 11 2016 alle 22,23

Li Suguang Giovanni Battista - Nanchang - Jiangxi

NanchangIl vescovo Li è nato nel 1964 in una famiglia cattolica di Changzi, nello Shanxi. Dopo aver preso il diploma superiore, nel 1987, entrò nel seminario diocesano, e poco dopo in quello di Pechino. Viene ordinato sacerdote nell’agosto del 1992 e inviato a Shuozhou per tre anni. Eletto vicario generale nel 1999, viene eletto vescovo coadiutore nel luglio del 2009. Mons. Li è il nono vescovo ordinato in Cina dall’inizio del 2010.

Il vescovo Li, approvato dalla Santa Sede e riconosciuto dal governo cinese, ha detto di voler lavorare con impegno per la riconciliazione fra le due comunità cattoliche che attualmente vivono nella diocesi.   Il presule sottolinea inoltre che la sua ordinazione è stata comunicata anche al vescovo non ufficiale di Yujiang, il 90enne mons. Tommaso Zeng Jingmu. In ogni caso, l’evangelizzazione parrocchiale e il lavoro di formazione saranno le altre priorità del nuovo vescovo, a capo di circa 70mila cattolici.

L' ordinazione è stata celebrata da mons. Giuseppe Li Shan di Beijing, che si è avvalso come co-ordinatori di mons. Zhao Fengchang di Liaocheng e di mons. Shen Bin di Haimen. Tutti i tre presuli sono approvati dalla Santa Sede. Presente anche il vescovo ordinario della diocesi, mons. Wu Shizhen, molto malato. C’erano anche cattolici non ufficiali, fra cui tre sacerdoti. Alla cerimonia c’erano  lo zio e i parenti del nuovo vescovo, arrivati dallo Shanxi. Il vescovo, “la cerimonia è stata molto toccante, mi ha commosso soprattutto vedere questa cooperazione e unità fra i sacerdoti e i fedeli per prepararla”. Erano presenti mille cattolici, e la messa è stata concelebrata da 80 sacerdoti.  

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 01 11 2016 alle 22,04

LI Side Stefano -Tianjin

Li Tianjin
Mons. Li nacque nel 1927. Consacrato con il mandato pontificio dal 1982 è l’ordinario della Diocesi; non è riconosciuto dal governo. Dal 1992 gli è permesso operare solo nel distretto di Jixian, area rurale e montagnosa, perché si rifiuta di aderire alla Associazione Patriottica. Dopo la pubblicazione della Lettera del Papa Benedetto XVI alla Chiesa Cinese nel 2007, la maggior parte dei sacerdoti ufficiali hanno professato obbedienza a Mons. Li Side-
 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 01 11 2016 alle 21,57

Li Jing Giuseppe Ningxia/ Yinchuan- Ningxia

 
 
Li JingMons. Li Jing nacque il 15 novembre del 1968. Ha studiato nel seminario minore di Hohhot  e in quello nazionale di Pechino. Fu ordinato sacerdote da Mons. Guo Zhenji di Bameng, nella Mongolia interna.
 
Dopo l’ordinazione ricevuta nel 1991 ha insegnato nello stesso seminario di Beijing dal 1991 al 1994. In seguito, nel 1998, ha ottenuto la licenza  in teologia presso l’Università di Filosofia e Teologia (SCD) St Agustin in Germania, e, ritornato in Cina, ha continuato l’insegnamento al seminario nazionale di Beijing. 
Il 21 dicembre del 2007 è stato consacrato vescovo con l’approvazione della Santa Sede da Mons. Giovanni Liu Jinshan di Ningxia come suo coadiutore. E’ riconosciuto dal Governo. Nel 2009 è divento  l’Ordinario della Diocesi.

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 31 10 2016 alle 15,55

Han Jide Nicola O.F.M. Cap.- Pingliang - Gansu

PiglianoMons. Nicola nacque nel giugno del 1940 nella contea di Sanyuan nella provincia dello Shaanxi.
Entrò nel seminario minore dello Shaanxi nel 1957 e potè continuare i suoi studi presso l’allora vescovo Mons. Giuseppe Zhong Huaide.  Fu ordinato sacerdote per la diocesi di Pingliang nel 1985. Fu consacrato clandestinamente vescovo dal suo predecessore Mons. Filippo Ma Ji della comunità ufficiale nel 1996. Divenne l’ordinario il 5 settembre del 1999 dopo la morte del vescovo Ma avvenuta nel febbraio dello stesso anno. Mons. Han Jide, religioso cappuccino, suo successore dall’aprile 1999, è ufficiale e legittimo..
La diocesi di Pingliang comprende le città di Pingliang e Qingyang. L’area totale si estende su circa 38,416 Kmq.  Nel 2006 le due città avevano una popolazione di 4 milioni e 800 mila abitanti. Una statistica del 2009 dice il gruppo Hui Mussulmano è il gruppo maggioritario e raggiunge il 98,8 % del totale della popolazione digrumi minoritrI CHE à DI 162.OOO. 
     La Diocesi è molto povera, in una zona montagnosa poco accessibile e ha una quindicina di preti
 
 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 31 10 2016 alle 15,12

Meng Qinglu Paolo - Hohhot/ Suiyuan - Inner Mongolia

Meng
Mons. Meng, di etnia han, è nato in una famiglia cattolica di Wumeng. Dopo la scuola superiore, nell’85 è entrato nel seminario di Hohhot. Ordinato nell’89, è divenuto poi insegnante e poi decano degli studi per il seminario. Ha potuto anche studiare all’estero per brevi periodi: a Hong Kong (1994) e in Belgio (2007) ed ha lavorato in alcune parrocchie della diocesi di Hohhot. Nel 2004-2005, l’ultimo periodo di vita di mons. Wang Xixian, ha avuto la cura degli affari diocesani.
 
 
Dal 2001 è vice presidente dell’Associazione patriottica della Mongolia Interna e della Commissione per gli affari ecclesiali. Egli è pure membro provinciale della Conferenza consultiva politica del popolo cinese. La sua elezione a vescovo risale all’11 giugno 2005. 
 
Mons. Paolo Meng Qinglu è stato consacrato vescovo di Hohhot, Mongolia Interna, con l’approvazione della Santa Sede. Egli ha spiegato che le sue priorità sono la formulazione dei piani pastorali e la formazione dei sacerdoti, in una diocesi che da quasi 5 anni era rimasta senza vescovo dopo la morte di mons. Wang Xixian.
 
L’ordinazione avvenne alle 8 di mattina nella cattedrale del Sacro Cuore.  Molti erano preoccupati che all’ordinazione  potessero partecipare vescovi non legittimi. Invece furono prensenti solamente vescovi approvati dalla Santa Sede.
 
Mons. Paolo Pei Junmin di Liaoning è stato il vescovo ordinante. “Mons. Pei – ha detto il neo-ordinato – è un mio caro amico da molto tempo e l’ho invitato io a ordinarmi, insieme agli altri vescovi delle diocesi vicine”. Insieme a mons. Du, alla celebrazione hanno preso parte mons. Li Jing di Ningxia, che ha predicato il ritiro al candidato, mons. Liu Shigong di Wumeng. Insieme a loro hanno concelebrato almeno 90 sacerdoti di Hohhot e delle diocesi vicine.
Almeno 3 mila fedeli hanno preso parte alla cerimonia, anche se solo 600 hanno potuto entrare nella cattedrale; gli altri sono rimasti a pregare nel cortile della chiesa.
 
Mons. Meng, 47 anni, ha detto che sarà necessario per lui stabilire una qualche struttura per organizzare gli affari della Chiesa, fra cui i bisogni delle parrocchie, le costruzioni, le finanze e le questioni riguardanti la proprietà della Chiesa. “Credo che la mia ordinazione – ha detto – farà emergere un nuovo volto e unirà i sacerdoti per lavorare insieme al progresso della diocesi”.
 
Sulla riconciliazione con la comunità non ufficiale, mons. Meng è fiducioso. Egli ha detto che la Chiesa ufficiale è aperta al dialogo e che attende segnali dalla comunità sotterranea. Alcuni fedeli della comunità sotterranea hanno partecipato alla cerimonia di ordinazione.
 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 31 10 2016 alle 10,51

Jin Lugang Pietro -Nanyang- Henan

Mons. Pietro Jin Lugang, nato il 7 marzo del  1956, ordinato sacerdote nel 1992,  consacrato segretamente da Mons. Wei Jingyi di Qiqihar, Vescovo Coadiutore di Nanyang il 14 dicembre 2007 legittimo e non-ufficiale.

Mona. ZhuCon le dimissioni di  Mons. Zhu, accettate dalla Santa Sede nel 2010,  Mons. Pietro Jin Lugang  divenne Vescovo Ordinario di Nayang. Ma con l’istallazione imposta dal Governo a Mons. Giuseppe  Zhu Baoyu  la situazione si complicò sul piano pratico: la Diocesi che non era ufficiale, è diventata ufficiale.

 

 

 

 

 

 

 

Mons. Zhu


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 31 10 2016 alle 10,40

Jin Daoyuan Andrea Changzhi ( Luan) - Shanxi

Jin DtaoyuanMons. Li Yi nacque nel 1923 e fu ordinato sacerdote nel 1949.
Mons. Li Weidao, prima di morire,  ordinò segretamente vescovo mons. Ermenegildo Li Yi, ofm, nel gennaio 1998, dandone l’annuncio al clero e alla diocesi nel giugno dello stesso anno, ma il presule   non  fu riconosciuto dal governo cinese.
Secondo alcune informazioni, nel luglio 1997 e poi in un’altra occasione nel 1998, 6 sacerdoti avrebbero accusato l’anziano mons. Li Weidao di corruzione e raccolto firme per la sua destituzione.  
   Il tentativo di opposizione al vecchio Vescovo sfociò nella presentazione e successiva “elezione” del rev. Andrea Jin Daoyuan, consacrato vescovo a Pechino il 6 gennaio 2000, senza mandato apostolico. Mons. Jin incontrò una forte opposizione interna da parte del clero. Tra  Mons. Li Yi e Mons. Jin vi furono  malumori e dissensi, che si  ripercossero tra il clero ed i fedeli.  

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 31 10 2016 alle 10,31

Huo Cheng Giovanni - Fenyang - Shanxi

 


HuoMons. Huo nacque il 1 febbraio 1926 e nel 1939 entrò in seminario. Dopo la sua ordinazione sacerdotale nel 1954 non 
poté svolgere nessun lavoro pastorale data la situazione politica di grande confusione, allora lavorò in una clinica. Durante la Rivoluzione Culturale, 1966-1976, fu condannato ai lavori forzati per la rieducazione. Al suo rilascio nel 1980 lavorò in un ospedale e nell’1983 ritornò in diocesi come parroco. Il 4 settembre 1991, venne consacrato vescovo di Fenyang e legittimato nel  settembre dell’anno seguente.  E’ un vescovo ragionevolmente dinamico, ed è durante il suo governo che la diocesi si è riorganizzata su base solida.

Dei 30 sacerdoti a servizio della diocesi, ben 27 sono giovani ordinati a partire dal 1993.


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 31 10 2016 alle 10,21

Hu Xiande Matteo - Ningbo - Zhejiang

HU

 

Mons. Matteo nacque il 27 agosto 1934. Studiò nel seminario di Ningbo e Shanghai tra il950 e il 1958.Fu inviato in un campo di lavori forzati per la rieducazione dal 1958 al 1965  fino al 1984 lavrò in canoagna e dopo andò nuovamente a studiare nel sminario Regionale di Shanghai. Fu ordinato sacerdote nel 1985 e dopo lavorò come parroco in diocesi. Il 14 maggio del 2000  il vescovo Ma Xuesheng consacrò Mons. He Jinmin vescovo di Ningbo e Mons. Hu come suo coadiutore. Nel 2004 Mons. HU divenne l’ordinario di Ningbo approvato dalla Santa Sede. 
 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 31 10 2016 alle 10,16

Han Yingjin Giuseppe - Sanyuan - Shaanxi

Han Sanyuan

 

Mons. Han, è nato nel 1958 in una famiglia cattolica da lunga tradizione di Dingxiang Contea, nella Provincia dell’Hebei. Ha lavorato per cinque anni come ingegnere nel dipartimento di ingegneria delle ferrovie.  Negli anni ottanta ha studiato in seminario diocesano del Sacro Cuore  e fu ordinato sacerdote l’8 novembre 1992.Dopo l’ordinazione è stato preside degli studi in seminario e parroco nella parrocchia di Guolucun. 

 

 

Lo stesso Mons. Zong lo ha consacrato vescovo nel  2008,  con il mandato  pontificio ed il riconoscimento  del governo. il 24 giugno, del 2010, nella festa di San Giovanni Battista. La liturgia dell’ordinazione episcopale è stata presieduta da  Mons. Giuseppe Zong Huaide, emerito di Sanyuan. I Vescovi Mons. Antonio Dang Mingyan di Xian, e Mons. Luigi Yu Runchen di Hanzhong sono stati i co-consacranti. Hanno concelebrato anche i vescovi Mons. Tong Champing di Weinan, Mons. Li Jing di Yinchuan, Ningxia e Mons. Han Jide di Pingliang,Gansu. Tutti i suddetti Presuli sono in comunione con il Santo Padre e riconosciuti dal Governo. La partecipazione di un migliaio di fedeli alla solenne cerimonia della consacrazione episcopale, e la presenza di una ottantina di sacerdoti, che hanno concelebrato l’Eucaristia, sono espressione della gioia della comunità diocesana per il dono di un nuovo Pastore.

 

Mons. Han ha affermato che una delle sue priorità sarà quella di migliorare i rapporti personali e la comunione con i sacerdoti e di prendersi cura dei sacerdoti anziani.  La Diocesi ha cura di alcuni dispensari, asili e una  casa per anziani. Per  i sacerdoti, le religiose e i  fedeli laici, il novello pastore pensa di organizzare corsi di formazione attraverso lo studio della Bibbia, per rendere più efficace all’evangelizzazione.

In diocesi c'è anche Mons. LAN Shi Giovanni Crisostomo, vescovo emerito.

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 30 10 2016 alle 20,50

Guo Jincai Giuseppe - Chengde - Hebei

GuoIl Rev. Guo, nativo di Chengde, ha studiato nel seminario dell’Hebei fino al 1992. E' vice segretario generale dell’Associazione patriottica nazionale, vicedirettore dell’Associazione cattolica per l’amicizia internazionale e deputato dell’Assemblea nazionale del popolo.
Fu consacrato    vescovo di Chengde  senza mandato del papa il 19 novembre 2010. L’ordinazione  avvenne nella chiesa di Pingquan (Chengde) alla presenza di otto vescovi ufficiali legittimi, cioè in comunione con la Santa Sede.
  Alla cerimonia hanno partecipato anche decine di sacerdoti, 500 fedeli e vari rappresentanti del governo. Alla fine della messa, fu distribuita un’immaginetta ricordo del nuovo vescovo.
 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 30 10 2016 alle 07,13

Fang Xingyao Giovanni Linyi - Shandong

Fang Xi Yao
Il vescovo Fang nacque da una fervente famiglia di cattolici in Hedong distretto  di Linyi nel1953.
   Completati gli studi superiori nel 1975, insegnò in una scuola della città per otto anni, dopo entrò nel seminario Nazionale di Beijing. Fu ordinato sacerdote il 17 dicembre del 1989 nella Cattedrale di Jinan. Servì la diocesi di Jinyi e fu consacrato vescovo il 27 luglio del 1997. Legittimo e ufficiale. 
   Attualmente è Presidente dell’Associazione Patriottica, Vice Presidente della cosiddetta Conferenza Episcopale e Direttore della Commissione Amministrativa Cattolica Nazionale e già membro della Conferenza Consultiva Politica.
 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 30 10 2016 alle 07,04

Ciao Xiangde Matteo - Hangzhou - Zhejiang

Chiesa di HangzhouIl Rev. Cao Xiangde  nato nel 1927, ordinato sacerdote nel 1985, fu eletto candidato a 71 anni e Il 25 giugno 2000  fu ordinato Vescovo di Hangzhou, senza mandato pontificio: il candidato sperava di ottenere l’approvazione  della consacrazione, ma non   riuscì a mettersi in contatto con la Santa Sede. Anche se non molto coraggioso, in quel momento era l’unico sacerdote degno di poter essere preso in considerazione come vescovo.

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 28 10 2016 alle 16,46

Fang Jianping Pietro Yongping/ Tangshan - Hebei

Fan Chapin

Mons. Pietro Fang  è originario di Tangshan, dove è nato il 25 novembre 1962. Dopo gli studii nel seminario dell’Hebei,1984-1988,  il 6 agosto 1989 venne ordinato Sacerdote e assegnato come parroco nella parrocchia di Fengrun, non lontano dalla città. Il 28 settembre 1999, il Vescovo, dietro esplicita richiesta dei sacerdoti, convocò una riunione plenaria del clero diocesano. Solo uno dei 29 sacerdoti non  partecipò. Di questi, 22 dettero  il loro voto al Rev. Pietro Fang Jianping, “eleggendolo” come Coadiutore. 

Il 26 dicembre 1999, il Rev. Fang Jianping ricevette la visita del Direttore dell’Ufficio per gli affari religiosi della provincia di Hebei, che gli comunicava che il 6 gennaio seguente si sarebbe dovuto recare a Beijing per l’Ordinazione. Fu solo il primo di diversi incontri con le Autorità ai quali Fang venne sottoposto che egli stesso descrive. 

Fu consacrato vescovo Coaiutore di Tangshan insieme ad altri quattro vescovi il 6 gennaio 2000, senza mandato pontificio. Dopo la consacrazione  episcopale,  mons. Fang ha continuato a svolgere con molto zelo i suoi compiti di parroco, a Fengrun Xian, e non ha mai compiuto gesti per i quali è richiesto il carattere episcopale. Il suo atteggiamento umile e sincero ha anche ottenuto la comprensione e il continuo sostegno dei sacerdoti e dei fedeli.
 
 

 

 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 28 10 2016 alle 16,30

Cai Bingrui Giuseppe Xiamen- Fujian

Bib Rui

Mons. Giuseppe fu ordinato vescovo di Xiamen con il madato pontificio e il riconoscimento del governo nella chiesa Nostra Signora del Rosario nella città di Xiamen, l'8 maggio del 2010.


Nacque da una famiglia cattolica nel 1966. Entrò nel seminario di Sheshan a Shanghai nel 1985 e fu ordinato sacerdote nel 1992. Un anno dopo prese subito il ruolo di leader della diocesi, poichè c'erano solo due preti giovani dopo l'aziano vescovo Mons. Giuseppe Huang Ziyu, che era stato il primo vescovo cinese di Xiamen.

Dal 1996 fu Amminstratore e venne eletto all'unanimità come candidato vescovo nel giugno 2009. L'ultimo vescovo approvato da Roma era stato il domenicano Mons. G.B. Velasco. Dopo di lui  c'era stato, dal 1986 al 1991, Mons. Giuseppe Huang Ziyu, nominato  dal Governo.


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 27 10 2016 alle 21,40

Dang Mingyan Antonio - XI’AN - Shaanxi

 
 

 

Dang

Siamo cresciuti all'ombra e con gli isegnamenti di grandi vescovi, come mons. Li Du'an. Soli e isolati non sempre per noi  è facile salvare la loro eredità. Loro godevano della fiducia di tutti e quando  gestivano gli affari religiosi o trattavano  con il governo nessuno si scandalizzava: tutti si fidavano della loro esperienza e della loro fede. Noi, giovani e inesperti, ad ogni mossa, ad ogni parola, siamo messi sotto esame da tutti. Solo Dio ci può guidare.
 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 27 10 2016 alle 18,02

Zhang Xianwang Giuseppe - Jinan - Shandong

Zhang Jinan  Mons.Zhang originario dello Shangdong, nacque da una fervente famiglia cattolica nel 1965. Entrò nel seminario di Shenshan di Shanghai e fu ordinato sacerdote nel 1990. Dopo l’ordinazione insegnò nel seminario Holy Spirit dello Shandong, mentre era anche parroco di Yucheng Hanzhuang e nella Cattedrale del Sacro Cuore di Jinan. Negli anni 1997-1998 studiò teologia pastorale alla Università Cattolica di Lovania in Belgio.

 

    Fu eletto coadiutore della Diocesi di Jinan nel 2002, e fu consacrato vescovo nell’aprile del 2004. Mons. Giacomo Zhao  Ziping e l’altro anziano vescovo ausiliare Mons. Samuele Guo Chuangzhen, prima della morte avvenuta nel 2008, avevano affidato a Mons. Zhang, subito dopo la sua consacrazione a vescovo, la responsabilità dell’amministrazione della diocesi. Il vescovo Zhan fu approvato dalla Santa Sede ed è riconosciuto dal Governo. La lettura della Bolla pontificia fu fatta in latino ed in cinese prima del rito della consacrazione, alla presenza di quattro sacerdoti incaricati di comunicare ai fedeli la nomina pontificia. Questa procedura fu riconosciuta oggettivamente sufficiente, data la particolare situazione, ad esprimere quanto richiesto dalla legislazione e dalla prassi della Chiesa Universale. 

 
 

 

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 27 10 2016 alle 13,00

Santuario della Madonna di Lourdes di Jilin

LourdesIl Santuario dedicato alla Madonna di Lourdes in località Jilin, si trova lungo il fiume Song Hua, alla periferia della città di Jilin, che è capoluogo della provincia nord-est di Jilin. E’ l’unico grande Santuario mariano nel nord-est del paese. Ogni anno accoglie numerosi pellegrini, cinesi e stranieri.


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 27 10 2016 alle 09,44

Guo Xijin Vincenzo Mindong ( Funing) - Fujian

Guo

Mons. Guo fu nominato dalla Santa Sede e consacrato vescovo coadiutore di Mons. Huang. Alla morte di quest’ultimo nel 2016 è divenuto l’ordinario di Funing/Mindong.
 

 

 

 

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 24 10 2016 alle 17,56

Wei Jingyi Giuseppe - Qiqihar - Heilongjiang

Wei
 

Il primo passo

 "La strada indicata dal Vangelo e dal pensiero cinese esalta tutto ciò che favorisce la riconciliazione e il superamento della contrapposizione. Se uno è cristiano, cerca sempre di fare il primo passo per riconciliare e curare le ferite degli uomini e della società. Quindi è giusto che la Chiesa faccia il primo passo per sciogliere il nodo dei rapporti fra Roma e Beijing".

 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 23 10 2016 alle 21,53

Meng Ningyou Paolo - Taiyuan - Shanxi

TaiyuanIl  nuovo pastore ha dichiarato che “il lavoro più importante per la nostra diocesi è la formazione. Una volta si costruivano grandi chiese, ora è tempo di costruire la chiesa nei nostri cuori”.

 

Forse è l’unico sacerdote che ha portato la torcia olimpica durante il  tragitto verso Beijing per le Olimpiadi del 2008.
 
 
 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 22 10 2016 alle 23,02

He Zeqing Paolo - Wanxian- Munici. Chongqing

He
 
Il vescovo Paolo nacque il 17 marzo 1968 proveniente da una famiglia di contadini, entrò nel seminario del Sichuan, facendo parte del terzo gruppo di alunni da quando erano  riprese le attività della Chiesa negli anni ’80.
Fu ordinato sacerdote nel 1993 ed fu parroco di  Liangping e Zhongxian fino a quando divenne vescovo ausiliare di Wanzhou. Il 18 ottobre del 2005 fu consacrato vescovo dal suo predecessore Mons. Xu Zhixuan con il mandato pontificio.
Fu installato come ordinario il 13 dicembre del 2008, cinque giorni dopo la scomparsa di Mons. XU.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 19 10 2016 alle 23,01

Ma Yinglin Giuseppe - Kunming - Yunnan

Mons. Giuseppe Ma Yinglin,

 

mayinlin
Mons. Giuseppe Ma Yinglin, originario di Xingtai (Hebei), è nato nel 1965 da una famiglia cattolica. Dal 1998 alla Segrteria e poi Presidente della cosidetta Conferenza dei Vescovi cinesi.
Personaggio chiave nei Rapporti Roma- Beijing.
 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 18 10 2016 alle 20,12

Ly Jingfeng Luca - Fengxiang - Shaanxi

                                               


 

 
   LyIl vescovo che scrisse al Sinodo ricordando la vittoria della Croce.

 

"Nelle vostre discussioni sinodali potete indagare perché la nostra fede in Cina si è potuta conservare indefettibile fino a oggi durante la persecuzione. Il grande filosofo cinese Lao-Tse. scrisse: ‘Come la calamità genera la prosperità, così nella mollezza si nasconde la calamita”.

  

 

 

 

 
 
 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 17 10 2016 alle 22,15

Han Zhihai - Giuseppe - Intervista -

Col cuore in pace

HanIntervista con Joseph Han Zhi-hai, vescovo in Cina. «Vengo da una famiglia che conosce Gesù da quattrocento anni. Mio padre e mia madre mi hanno battezzato otto giorni dopo la nascita. Sapevano che la Chiesa chiede ai genitori di battezzare presto i loro bambini»
 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 17 10 2016 alle 17,58

Shanghai - Santuario di Nostra Signora di She Shan

ShanghaishashanIl Santuario dedicato a Nostra Signora di She Shan si trova nel distretto di Song Jiang, nelle vicinanze della grande metropoli di Shanghai.

            

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 16 10 2016 alle 21,53

Chen Gong'ao Giuseppe Nanchong - Sichuan

Chen Gong'an

E’ stato approvato dalla Santa Sede nel 2002, ma riconosciuto dal governo come un candidato all'episcopato  soltanto nel 2010.

 

Il vescovo Giuseppe nacque nel 1964; terminati gli studi di teologia nel 1988 fu ordinato sacerdote due anni dopo. Ha guidato gli affari religiosi della diocesi dal 2005 e nonostante gli alti e bassi della sua precaria salute, Chen Gong’ao ha gestito la diocesi in prima persona, senza fracasso e rendendo un servizio umile e intelligente.

 

Nel 2008 divenne rettore del seminario del Sichuan. Fu consacrato vescovo di Nanchong il 19 aprile 2012 nella Cattedrale del Sacro Cuore. Mons. Chen è il quarto vescovo di Nanchong, una delle cinque diocesi della provincia del Sichuan. 

 
 

 

 

 

 

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 16 10 2016 alle 06,13

Dong Lu - Santuario REGINA della CINA

     
 Dong luIl Santuario REGINA DELLA CINA di Dong Lu si trova nel distretto di Qing Yuan, diocesi di Baoding, nella provincia dell’He Bei. Nella pianura di Hua Bei (Cina settentrionale) si erge la famosa basilica della Madonna di Dong Lu . Secondo il racconto trasmesso dagli anziani, durante l’attacco dei  Boxer nel 1900, la Madonna apparve in quel luogo.

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 14 10 2016 alle 21,18

Huang Bing Zhang - Shantou - Guangdong

Huang

 

 

Nato nel 1967 e ordinato il 19 maggio del 1991. E’ stato consacrato vescovo, senza mandato pontificio, il 14 luglio 2011, come vescovo di Shantou. E' vice Presidente dell’Associazione Patriottica  nazionale. Ordinato in modo illecito è stato ufficialmente scomunicato dalla Santa Sede nel 2011.

Il Rev. Giuseppe Huang Bingzhang, era stato avvisato che se ordinato senza mandato pontificio poteva  incorrere nelle sanzioni previste dal canone 1382 del Codice di Diritto Canonico. Ammonizione previa sacrosanta,  ma la"dichiarazione ufficiale della scomunica" avvenuta dopo, lascia molti dubbiosi.

 

 

La Diocesi di  Shantou, ha un vescovo legittimo,  Mons. Pietro Zhuang Jianjian(n. 15.3.1931; ord. 21. 12. 1986; Cons. in segreto il 10. 9. 2009, egli è stato approvato dalla Santa Sede nel 2006).
Nella Diocesi di Shantou ci sono più di 130.000 cattolici con 150 chiese, 19 sacerdote, 2 diaconi e 30 suore, 
 

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 13 10 2016 alle 19,01

Xu Honggen Giuseppe Pietro - Suzhou - Jiangsu

Suzhou

 Il Rev. Giuseppe Pietro Xu Honggeng , 46 anni d’età, 18 di sacerdozio è nato nel 1962 in una famiglia cattolica di pescatori, molto ferventi. Entrato nel seminario di Sheshan in Shanghai nel 1984, fu ordinato sacerdote nel 1990. Negli anni successivi è stato Direttore del Seminario di Sheshan. Dal 1994 al 1999 ha studiato nel Seminario S. Joseph di New York dove ha conseguito un Master in Diritto Canonico. Possiede anche un Master in Sacra Scrittura ottenuto al Theological Union College di Chicago. Tornato in Cina fu subito indicato quale possibile candidato episcopale per la Diocesi di Suzhou. 

 L’ordinazione episcopale è stata conferita il 20 aprile 2006, nella chiesa parrocchiale di Nostra Signora dei Sette Dolori di Yangjiaqiao, Suzhou in una solenne Eucaristia, alla presenza di sacerdoti,  religiosi/e  e numerosi  fedeli. Consacrante principale è stato  Mons. Fang Xinyao Vescovo legittimo della Diocesi di Linyi in Shandong; con-consacranti  Mons. Ma Xuesheng, Vescovo legittimo della Diocesi di Zhouchun e Mons.Li Mingshu, Vescovo legittimo della  Diocesi di Qingdao.
 L’approvazione pontificia dell’ordinazione fu letta al clero e ai fedeli  nel corso della Eucaristiaed il Rito fu celebrato secondo il rito liturgico approvato.
Per la sua fedeltà alla Chiesa e al Santo Padre, ha saputo aspettare sette anni per superare le difficoltà postogli dal Governo ed essere ordinato da Vescovi in comunione con il Santo Padre.
Guardando ai passati sei anni come amministratore diocesano, l’allora 45enne vescovo disse:
” Ringrazio Dio per avermi dato questa occasione di provarmi, di permettermi di comprendere le sfide della diocesi così ora posso affrontarle nel  modo migliore. 
 XU
Mons.  Xu con Papa Francesco e pellegrini cinesi, in Piazza S. Pietro il 5 Ottobre 2016

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 13 10 2016 alle 12,09

I cristiani in Cina prima del ’500

RicciCosa certa che dentro della Cina, vi fu da cinquecento anni in qua buon numero de cristiani, e che ancora ve ne resta grande vestigio in molti luoghi. 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 13 10 2016 alle 08,05

Feng Xinmao Pietro - Jingxian( Hengshui) - Hebei

      

FengL'ordinazione episcopale fu preceduta da giornate di estenuanti trattative tra il candidato con tutto il clero della diocesi da una parte e i rappresentanti delle autorità dall'altra. 

 

 

 

 

 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 11 10 2016 alle 20,48

An Shuxin Francesco Baoding - Hebei


Mons. AN

Fedele in carcere, fedele in mezzo a tante contestazioni contro di lui che ha accettato per superare il «governo anomalo della diocesi», dove il disordine «non è creato da altri, ma da noi stessi», e per favorire che «i fedeli possano andare in chiesa in maniera normale». 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 10 10 2016 alle 18,47

Jia Zhiguo Giulio Zhending - Hebei

Zhendig

Il vescovo che ha scelto come suo episcopio l'orfanitrofio da lui voluto per i ragazzi abbandonati. 

    


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 09 10 2016 alle 00,01

Yang Xiaoting Giovanni Battista - Yan'an -Shaanxi

Yang
Mons.Yang Xiaoting nacque il 9 aprile 1964 e fu ordinato sacerdote di Zhouzhi nel 1991. Ha studiato in Italia dal 1993 e ottenuto il Dottorato in Sacra Scrittura dall’Università Urbaniana nel 1999. Dal 2000 al 2002 ha proseguito gli studi negli Stati Uinti dove ha conseguito la Licenza in sociologia. Fu nominato da Papa Benedetto coadiutore di Yan’an nel 2006.
 Ha insegnato nel seminario di Xi’an dal 2002 fino a quando fu consacrato vescovo il 15 luglio del 2010 con il mandato pontificio e il riconoscimento del governo. Ha fatto studi anche sui rapporti fra la religione e la società.
E' il primo sacerdote cinese a conseguire il Dottorato in una università pontificia dopo gli anni ’70.
 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 07 10 2016 alle 21,33

Pei Junmin Paolo - Shenyang - Liaoning

Pei

 
Un  vescovo, in Cina, spesso si trova solo, con la sua coscienza davanti a Dio, sotto pressioni di ogni tipo: politiche e religiose, esterne ed interne; pressioni dai fedeli clandestini e ufficiali, dai sacerdoti e dal Vaticano".


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 06 10 2016 alle 22,59

Tong Changping Giuseppe - Weinan . Shaanxi

Tong

Il vescovo che pianse alla vista della Basilica di San Pietro. Quando andai a riceverlo a Fiumicino, nel tragitto verso casa mi chiese di passare da san Pietro. Arrivati a metà di via della Conciliazione mi pregò di fermare, scese dalla macchina, fissò la Basilica e scoppiò in pianto.

 

 

 

 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 05 10 2016 alle 20,52

NOTA ESPLICATIVA alla LETTERA di Benedetto XVI ai cattolici cinesi

 
NOTA ESPLICATIVA alla
LETTERA di Benedetto XVI ai cattolici cinesi, del 27 maggio 2007
 

LetteraCon la "Lettera ai Vescovi, ai Presbiteri, alle Persone Consacrate e ai Fedeli Laici della Chiesa cattolica nella Repubblica Popolare Cinese", che porta la data della domenica di Pentecoste, il papa Benedetto XVI desidera manifestare il suo amore e la sua vicinanza ai cattolici, presenti in Cina. Lo fa, senza dubbio, come Successore di Pietro e Pastore Universale della Chiesa.

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 04 10 2016 alle 21,48

Gan Junqiu Giuseppe Guangzhou(Canton) - Guangdong

Gan

Guangzhou (Canton), dopo Shanghai, è una delle più importanti diocesi della Cina. Era rimasta vacante per cinque anni. Non vi è in Guangzhou una forte tradizione anti romana:Beijing è “lontana” e non trova molto credito come fonte ispiratrice della vita.


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 03 10 2016 alle 22,49

Du Jiang Mattia Bameng - Mongolia Interna

Du jiang

 Fra i mongoli in un territorio di 340.000 kmq, con 25 sacerdoti e 36 suore.

 Bameng è l’unica diocesi della Cina continentale, creata dalle Autorità cinesi e riconosciuta dalla Santa Sede. 

 

 
 

tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 03 10 2016 alle 00,05

Li Liangui Giuseppe - XianXian - Hebei

 

 

         Li LianguaiIl giovane e coraggioso vescovo, consacrato a 36 anni, ritiene morta la sua chiesa, se i fedeli che vanno a messa la domenica, non sanno perdonare  quanti li hanno perseguitati. "Solo quando il Presidente della Cina s'incontrerà con il Papa potremo sperare in un nuovo rapporto Beijng - Santa Sede".

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 02 10 2016 alle 07,04

Ma Daqin Taddeo - Shanghai

 

 

Ma

Mons. Ma festeggia la canonizzazione della santa Madre Teresa di Calcutta: “Ha guardato il mondo per quello che era e ha sconfitto l’ossificazione della fede. La realtà è che abbiamo rinchiuso la nostra Chiesa con una barriera. All’interno della barriera non hanno più importanza l’amore reciproco, il perdono, l’accoglienza, la fiducia, la speranza. Ciò che è importante è solo la legge. Lei ha sconfitto questo modo di pensare”.

Il ricordo della messa a Sheshan. 

 

 

 


tutto il testo....

Scritto da Gigi Di Sacco
il 01 10 2016 alle 03,11

Li Shan Giuseppe - Beijing

Li Shan

La felicità della comunità cattolica,  i ringraziamenti e il mandato del vescovo in comunione con Roma: "essere testimoni autentici per annunciare il vangelo! Non possiamo servire a due padroni"!


tutto il testo....

Archivio blog

Vescovi viventi   (92)


Vescovi defunti   (72)


Interviste   (4)


Elenco Vescovi cinesi   (1)


Diocesi vacanti   (0)


Lettere pastorali   (1)


Omelie   (0)


Discorsi   (0)


Fatti particolari   (5)


Figure particolari di Vescovi   (0)


Parole di Papa Francesco di vescovi cinesi   (0)


Lettera di Papa Benedetto XVI alla Chiesa in Cina   (0)


Notizie di attualità   (0)


Altri elenchi   (0)


I santi martiri della Chiesa in Cina   (1)


Padre Matteo Ricci   (0)


Riflessioni   (3)


Storia dell'Evangelizzazione in Cina   (3)


Notizie della vita delle comunità cattoliche   (0)