I VESCOVI CINESI

Con questo Blog vogliamo lanciare e sostenere una campagna di preghiere per la Chiesa che è in Cina. La Chiesa voluta da Cristo è basata sul fondamento degli Apostoli. "Con la preghiera si può fare molto di concreto per la Chiesa in Cina" (Papa Benedetto XVI). E' sempre difficile pregare per chi non si conosce: notizie precise e concrete sui Vescovi cinesi ci aiutano a vivere meglio la comunione con loro e a dare loro fiducia. Papa Francesco ha detto che lui stesso ogni mattina prega per tutto l'amato popolo cinese. Ricordiamoci anche come S. Teresa del Bambino Gesù, patrona delle missioni, ha offerto le sue preghiere e la sua vita per i fratelli sparsi nel mondo.
Se, poi, vuoi sapere qualcosa di più sui fratelli cinesi manda una E-Mail a: gigidisacco@gmail.com cercheremo di rispondere alle tue richieste.
HOME     INDICE ALFABETICO    

Archivio blog

Vescovi viventi   (92)


Vescovi defunti   (72)


Interviste   (4)


Elenco Vescovi cinesi   (1)


Diocesi vacanti   (0)


Lettere pastorali   (1)


Omelie   (0)


Discorsi   (0)


Fatti particolari   (5)


Figure particolari di Vescovi   (0)


Parole di Papa Francesco di vescovi cinesi   (0)


Lettera di Papa Benedetto XVI alla Chiesa in Cina   (0)


Notizie di attualità   (0)


Altri elenchi   (0)


I santi martiri della Chiesa in Cina   (1)


Padre Matteo Ricci   (0)


Riflessioni   (3)


Storia dell'Evangelizzazione in Cina   (3)


Notizie della vita delle comunità cattoliche   (0)


Scritto da Gigi Di Sacco
il 10 11 2016 alle 12,35

Tan Yanquan Giovanni - Nanning - Guanxi

SheshanIl 21 gennaio 2003, nella chiesa di Kangle Road, a Nanning, Guangxi, è avvenuta l’ordinazione episcopale di mons. Tan Yanquan, la cui candidatura era già stata approvata dalla Santa Sede, ma a lungo rimandata dalle autorità civili che volevano che l’ordinazione avvenisse a Pechino (e di conseguenza per le mani di Vescovi non in comunione con il Santo Padre), il Rev. Tan ha ottenuto  invece di essere ordinato a Nanning, la sua sede episcopale.

 Celebrante principale è stato il vescovo legittimo di Shenyang, Liaoning,  Mons. JIN Peixian; legittimi anche i due co-consacranti,  Mons. Cai Xiufeng, di Wuzhou, Guangxi; e Mons. Fang Xingyao, di Linyi, Shandong.

 

Alcuni eventi hanno smorzato la soddisfazione di una ordinazione avvenuta per le mani di vescovi in comunione con Roma: il vescovo centenario di Nanning, clandestino, Mons. Meng Ziwen, è stato impedito dalle autorità civili di essere presente alla cerimonia; durante la cerimonia, non è stata fatta nessuna menzione del Santo Padre, anche se tutti sapevano che il candidato aveva il mandato pontificio; il Rev. Ma Yinglin,  alloracsegretario del Collegio dei vescovi lesse il documento di nomina da parte del Collegio stesso.

 

 


Guanxi

L'11 aprile 1946 il vicariato apostolico è stato elevato ad arcidiocesi metropolitana con la bollaQuotidie Nos di papa Pio XII.

         Nel 1984 fu ordinato clandestinamente vescovo Mons. Joseph Meng Ziwen, che le autorità governative hanno però sempre considerato come semplice sacerdote, non riconoscendo la sua autorità episcopale. Questi è deceduto il 7 gennaio 2007, alla veneranda età di 103 anni. Nel 2003era stato ordinato vescovo coadiutore il sacerdote John Baptist Tan Yanchuan, che gli è succeduto sulla sede di Nanning.

Il neo-vescovo è stato presentato come “Coadiutore” della Diocesi di Guangxi, supponendo quindi che il Vescovo dell’intera provincia sia Mons. Cai Xiufeng, il quale per la Santa Sede è vescovo della diocesi di Wuzhou; Mons. Meng non è riconosciuto dal Governo come vescovo; per i fedeli e i sacerdoti è lui l’autorità alla quale fanno riferimento.

La diocesi di Guanxi confina con le province dello Yunnan, Guizhou, Hunan, Guangdong e il Vietnam. È la regione autonoma della minoranza etnica più numerosa della Cina, i Zhuang. Il terreno è calcareo e poco fertile. Fu in questa regione, a Jintian, che nacque il movimento dei Taiping, sotto la direzione di Hong Xiuquan ( 1850). Risorse della zona sono riso, mais, juta, canna da zucchero, manganese, stagno, carbone, ferro.

Capolugo  Nanning: a sud della provincia e al centro di una fertile regione agricola. Riveste particolare importanza politica e militare per la frontiera meridionale. Centro industriale,fertilizzanti, carta e culturale ,Università delle minoranze, fondata nel 1952 e Istituto agricolo). 

Attualmente Cattolici 30.000,  Sacerdoti una trentina