I VESCOVI CINESI

Con questo Blog vogliamo lanciare e sostenere una campagna di preghiere per la Chiesa che è in Cina. La Chiesa voluta da Cristo è basata sul fondamento degli Apostoli. "Con la preghiera si può fare molto di concreto per la Chiesa in Cina" (Papa Benedetto XVI). E' sempre difficile pregare per chi non si conosce: notizie precise e concrete sui Vescovi cinesi ci aiutano a vivere meglio la comunione con loro e a dare loro fiducia. Papa Francesco ha detto che lui stesso ogni mattina prega per tutto l'amato popolo cinese. Ricordiamoci anche come S. Teresa del Bambino Gesù, patrona delle missioni, ha offerto le sue preghiere e la sua vita per i fratelli sparsi nel mondo.
Se, poi, vuoi sapere qualcosa di più sui fratelli cinesi manda una E-Mail a: gigidisacco@gmail.com cercheremo di rispondere alle tue richieste.
HOME     INDICE ALFABETICO    

Scritto da Gigi Di Sacco
il 03 11 2016 alle 13,08

Liu Xinhong Giuseppe Anhui

Xin Hing

 

Nato nel febbraio del 1964. Terminò gli studi di teologia nel Seminario Regionale di Sheshan a Shanghai e fu  ordinato il 18 novembre del 1990. Ha lavorato come parroco nelle parrocchie di Anqing, Bengbu, Hefei e Suzhou. Alla morte di Mons. Zhu Huayu nel 2005 fu nominato Amministratore Diocesano, e il 24 novembre del 2004 fu eletto vescovo di Anhui e consacrato senza il mandato pontificio il 3 maggio 2006 da  Mons. Giovanni Wu Shizhen, Vescovo di Nanchang. 

 

 

Il Presule ha sempre espresso  profondo amore per Sua Santità. Pur  riconoscendo  la propria incapacità ad esercitare il ministero episcopale, più volte ha chiesto  perdono, al S. Padre per essere stato consacrato Vescovo il 3 maggio 2006 senza mandato pontificio. 

Il Presule si sottomette all’autorità' del Successore di S. Pietro, gli esprime obbedienza, vuole prendersi cura della Diocesi secondo le norme del Diritto Canonico e desidera custodire integro il deposito della Fede. 

 

Ha sempre respinto come false le accuse mosse contro di lui di non avere avuto in passato una buona  condotta in campo morale. 

Per anni Mons. Liu si è astenuto dalle ordinazioni sacerdotali, nel 2008 egli ha incaricato Mons. Hu di Ningbo di ordinare un suo seminarista.

Nel Giovedì Santo non ha consacrato il Crisma che ha fatto venire da Shanghai. Più volte però, le Autorità civili hanno insistendo perché presiedesse alcune ordinazioni inducendolo a cedere, anche perché ci sono due seminaristi già  pronti per essere ordinati.

 


Anhui

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel 2001 il Collegio dei Vescovi cinesi ha accorpato le diocesi di Anqing, Bengbu, Wuhu e la Prefettura Apostolica di Tunxi nella Provincia di Anhui nell’unica Diocesi di Anhui. Questi cambiamenti non sono stati riconosciuti dalla Santa Sede

La diocesi di Anhui  copre  17 prefecture-level divisions: Hefei, Anqing, Bengbu, Bozhou, Chizhou, Chuzhou, Fuyang, Huaibei, Huainan, Huangshan, Lu'an, Ma'anshan, Suzhou, Tongling, Wuhu and Xuancheng. Le 17 prefecture-level divisions di Anhui sono suddivise   in 105 county-level divisions, 44 distretti, cinque città e   56 countee.

Nella Diocesi di Bengbu, Anhui ci sono più di 60.000 Cattolici, circa 15 sacerdoti della comunità ufficiale, 5 della comunità non ufficiale. 2 congregazione femminili (presentandine, ufficiale 30 religiose, Figlie del Cuore Immacolato di Maria, non ufficiale meno di 30 religiose). 

La diocesi ha un seminario minore, 20 chiese o cappelle. Anhui

 

 

         











 

 
 

Archivio blog

Vescovi viventi   (92)


Vescovi defunti   (72)


Interviste   (4)


Elenco Vescovi cinesi   (1)


Diocesi vacanti   (0)


Lettere pastorali   (1)


Omelie   (0)


Discorsi   (0)


Fatti particolari   (5)


Figure particolari di Vescovi   (0)


Parole di Papa Francesco di vescovi cinesi   (0)


Lettera di Papa Benedetto XVI alla Chiesa in Cina   (0)


Notizie di attualità   (0)


Altri elenchi   (0)


I santi martiri della Chiesa in Cina   (1)


Padre Matteo Ricci   (0)


Riflessioni   (3)


Storia dell'Evangelizzazione in Cina   (3)


Notizie della vita delle comunità cattoliche   (0)