I VESCOVI CINESI

Con questo Blog vogliamo lanciare e sostenere una campagna di preghiere per la Chiesa che è in Cina. La Chiesa voluta da Cristo è basata sul fondamento degli Apostoli. "Con la preghiera si può fare molto di concreto per la Chiesa in Cina" (Papa Benedetto XVI). E' sempre difficile pregare per chi non si conosce: notizie precise e concrete sui Vescovi cinesi ci aiutano a vivere meglio la comunione con loro e a dare loro fiducia. Papa Francesco ha detto che lui stesso ogni mattina prega per tutto l'amato popolo cinese. Ricordiamoci anche come S. Teresa del Bambino Gesù, patrona delle missioni, ha offerto le sue preghiere e la sua vita per i fratelli sparsi nel mondo.
Se, poi, vuoi sapere qualcosa di più sui fratelli cinesi manda una E-Mail a: gigidisacco@gmail.com cercheremo di rispondere alle tue richieste.
HOME     INDICE ALFABETICO    

Scritto da Gigi Di Sacco
il 08 11 2016 alle 16,42

Mons. He Jinmin Michele - Ningbo - Zhejiang

Battezzato a 12 anni, trascorse 13 anni nei campi di rieducazione. L’anziano Presule era sempre molto fiero di poter parlare con il suo clero riguardo al battesimo ricevuto all’età di 12 anni. Era uomo umile e viveva poveramente. Non possedeva neppure uno scaffale dove appoggiare i suoi libri.


Il Presule, nato nel 1917, fu consacrato vescovo il 14 gennaio 2000. E’ stato seminarista a Shanghai fino al 1958. Finita la persecuzione, dopo 20 anni di carcere e di lavori forzati, nel 1985, fu invitato di nuovo nel seminario di Shanghai, e dopo 6 mesi fu ordinato sacerdote. Tornato in diocesi fu nominato parroco della cattedrale di Ningbo, dedicata al Sacro Cuore ed, in seguito, eletto Amministratore Diocesano. All’età di 83 anni fu consacrato vescovo della Diocesi.

Egli ha saputo stare a passo con i tempi, ispirando il suo lavoro pastorale e di evangelizzazione allo spirito del Concilio Vaticano Secondo. Tutti ricordano lo zelo per la evangelizzazione che sapeva trasmettere ai fedeli. Negli ultimi quattro anni aveva organizzato ben tre Assemblee diocesane sulla evangelizzazione, raccomandando la formazione di gruppi biblici e la responsabilità di ogni battezzato nell’annuncio del Vangelo.

Mons. He è stato il primo responsabile della diocesi di Ningbo, dopo la riapertura delle chiese, all’inizio degli anni ‘80. Oggi la diocesi registra un aumento di vocazioni religiose, maschili e femminili. Attualmente conta 13 sacerdoti giovani, 40 suore della Congregazione diocesana delle Sante Anime e 17 seminaristi. I cattolici superano i 25.000, il doppio di quelli del 1980, con una crescita del 3%, grazie all’attività pastorale e al lavoro di evangelizzazione in continuo progresso.

Ningbo, città di 250.000 abitanti, con molte attrattive storiche e turistiche, ed un porto commerciale molto attivo fin dai tempi della dinastia Tang, ha sempre avuto molti visitatori stranieri. Le testimonianze dei visitatori della diocesi di Ningbo negli anni passati e le loro impressioni sulla comunità cristiana sono sempre state positive: “I fedeli hanno una vita cristiana sentita e fervente. E’ meraviglioso vedere come pregano e sapere come si sono trasmessi le preghiere nelle famiglie”, afferma un visitatore. Attualmente la comunità cattolica è molto unita e gode di rispetto.

I funerali del Presule, zelante evangelizzatore fino alla fine dei suoi giorni, sono stati celebrati dal escovo di Ningbo,  Mons. Matteo Hu Xiande.

Archivio blog

Vescovi viventi   (92)


Vescovi defunti   (72)


Interviste   (4)


Elenco Vescovi cinesi   (1)


Diocesi vacanti   (0)


Lettere pastorali   (1)


Omelie   (0)


Discorsi   (0)


Fatti particolari   (5)


Figure particolari di Vescovi   (0)


Parole di Papa Francesco di vescovi cinesi   (0)


Lettera di Papa Benedetto XVI alla Chiesa in Cina   (0)


Notizie di attualità   (0)


Altri elenchi   (0)


I santi martiri della Chiesa in Cina   (1)


Padre Matteo Ricci   (0)


Riflessioni   (3)


Storia dell'Evangelizzazione in Cina   (3)


Notizie della vita delle comunità cattoliche   (0)