I VESCOVI CINESI

Con questo Blog vogliamo lanciare e sostenere una campagna di preghiere per la Chiesa che è in Cina. La Chiesa voluta da Cristo è basata sul fondamento degli Apostoli. "Con la preghiera si può fare molto di concreto per la Chiesa in Cina" (Papa Benedetto XVI). E' sempre difficile pregare per chi non si conosce: notizie precise e concrete sui Vescovi cinesi ci aiutano a vivere meglio la comunione con loro e a dare loro fiducia. Papa Francesco ha detto che lui stesso ogni mattina prega per tutto l'amato popolo cinese. Ricordiamoci anche come S. Teresa del Bambino Gesù, patrona delle missioni, ha offerto le sue preghiere e la sua vita per i fratelli sparsi nel mondo.
Se, poi, vuoi sapere qualcosa di più sui fratelli cinesi manda una E-Mail a: gigidisacco@gmail.com cercheremo di rispondere alle tue richieste.
HOME     INDICE ALFABETICO    

Archivio blog

Vescovi viventi   (92)


Vescovi defunti   (72)


Interviste   (4)


Elenco Vescovi cinesi   (1)


Diocesi vacanti   (0)


Lettere pastorali   (1)


Omelie   (0)


Discorsi   (0)


Fatti particolari   (5)


Figure particolari di Vescovi   (0)


Parole di Papa Francesco di vescovi cinesi   (0)


Lettera di Papa Benedetto XVI alla Chiesa in Cina   (0)


Notizie di attualità   (0)


Altri elenchi   (0)


I santi martiri della Chiesa in Cina   (1)


Padre Matteo Ricci   (0)


Riflessioni   (3)


Storia dell'Evangelizzazione in Cina   (3)


Notizie della vita delle comunità cattoliche   (0)


Scritto da Gigi Di Sacco
il 08 11 2016 alle 16,35

Mons. Lu Shouwang Francesco - Yichang - Hubei.

Nei pochi anni del suo ministero episcopale ha dato molto alla Diocesi, lavorando strenuamente e senza dare nell’occhio.


Il 30 aprile 2011 è deceduto nell’ospedale di Tongji a Wuhan, dove era ricoverato dal mese di settembre per pancreatite acuta, Mons. Francesco Lu Shouwang, vescovo della diocesi di Yichang nella provincia di Hubei.

Il Presule aveva 45 anni. Era nato il 26 febbraio 1966 in una famiglia cattolica da generazioni, in cui due antenati erano sacerdoti. Cresciuto accanto alla nonna, egli ricevette la formazione cristiana da lei che nel frattempo era divenuta catechista nella parrocchia. Nel 1985 entrò nel seminario di Wuhan per lo studio della filosofia e della teologia e fu ordinato sacerdote il 19 maggio 1991.

Dopo un anno di lavoro pastorale come viceparroco di Chanyang fu trasferito al seminario regionale di Wuhan come procuratore e come insegnante di Sacra Scrittura e di Teologia fondamentale. Nell’agosto 1999 tornò in Diocesi e, nominato presto Vicario Generale, assunse l’amministrazione diocesana: in questo incarico, a detta del suo anziano predecessore, ottenne buoni risultati. Fu approvato dalla Santa Sede per l’ufficio di Coadiutore di Yichang nel gennaio del 2002, e le Autorità civili permisero la sua consacrazione episcopale il 30 novembre 2007.

Chi lo ha conosciuto lo ricorda come un sacerdote molto capace, intelligente, fedele e dotato di un buon senso pastorale. Uomo di preghiera, ha sempre dato buon esempio di vita sacerdotale ai fedeli. Un sacerdote diocesano di Yichang ha detto che, nei pochi anni di ministero episcopale, Mons. Lu ha dato molto alla Diocesi, lavorando strenuamente e senza dare nell’occhio. 

La notizia del decesso ha rattristato la comunità cattolica per la giovane età del Presule e per il suo breve episcopato, durante il quale ha dato prova e testimonianza di fede e di obbedienza al Santo Padre. I funerali, presieduti da Mons. Giuseppe Li Shan, vescovo di Beijing hanno avuto luogo nella cattedrale di San Francesco  alla presenza di 500 cattolici e di varie autorità civili. Hanno concelebrato l’Eucaristia altri cinque vescovi, quattro dei quali erano compagni di seminario del defunto.

La città di Yichang è situata nella parte occidentale della provincia di Hubei, a qualche decina di chilometri dalla grande diga delle Tre Gole, costruita di recente sul Fiume Azzurro. La Diocesi, che si estende su un territorio prevalentemente montagnoso, conta attualmente 24 sacerdoti, 12 suore e 30.000 cattolici.