I VESCOVI CINESI

Con questo Blog vogliamo lanciare e sostenere una campagna di preghiere per la Chiesa che è in Cina. La Chiesa voluta da Cristo è basata sul fondamento degli Apostoli. "Con la preghiera si può fare molto di concreto per la Chiesa in Cina" (Papa Benedetto XVI). E' sempre difficile pregare per chi non si conosce: notizie precise e concrete sui Vescovi cinesi ci aiutano a vivere meglio la comunione con loro e a dare loro fiducia. Papa Francesco ha detto che lui stesso ogni mattina prega per tutto l'amato popolo cinese. Ricordiamoci anche come S. Teresa del Bambino Gesù, patrona delle missioni, ha offerto le sue preghiere e la sua vita per i fratelli sparsi nel mondo.
Se, poi, vuoi sapere qualcosa di più sui fratelli cinesi manda una E-Mail a: gigidisacco@gmail.com cercheremo di rispondere alle tue richieste.
HOME     INDICE ALFABETICO    

Archivio blog

Vescovi viventi   (92)


Vescovi defunti   (72)


Interviste   (4)


Elenco Vescovi cinesi   (1)


Diocesi vacanti   (0)


Lettere pastorali   (1)


Omelie   (0)


Discorsi   (0)


Fatti particolari   (5)


Figure particolari di Vescovi   (0)


Parole di Papa Francesco di vescovi cinesi   (0)


Lettera di Papa Benedetto XVI alla Chiesa in Cina   (0)


Notizie di attualità   (0)


Altri elenchi   (0)


I santi martiri della Chiesa in Cina   (1)


Padre Matteo Ricci   (0)


Riflessioni   (3)


Storia dell'Evangelizzazione in Cina   (3)


Notizie della vita delle comunità cattoliche   (0)


Scritto da Gigi Di Sacco
il 08 11 2016 alle 15,52

Mons. Wang Xixian Giovanni Hohhot- Mongolia Interna

Dopo una lunga malattia è morto il vescovo della diocesi di Hohhot: aveva trascorso 21 anni in carcere. Quando gli è stato riferito che il Papa Benedetto XVI era al corrente della sua malattia, lo benediceva e pregava per lui, il Presule commosso ha sussurrato: ” Non ne sono degno”.

         


Il mercoledì 25 maggio 2005  è deceduto, dopo due anni di malattia per un cancro alle ossa, il vescovo della diocesi di Hohhot, nella Mongolia Interna Monsignor Giovanni Wang Xixian, di 79 anni. Il Presule era nato in una famiglia cattolica il 21 maggio 1926, ordinato sacerdote nel 1953; era stato insegnante nel seminario diocesano fino al 1957, anno in cui veniva arrestato. Dopo 21 anni di carcere e di lavori forzati, nel 1980 era ritornato a lavorare nella parrocchia della Cattedrale e ad insegnare nel seminario. Il 24 giugno 1997 fu ordinato Vescovo.

         Chi lo ha conosciuto testimonia che il vescovo Wang è stato un uomo veramente buono, di una vita spirituale edificante, rispettato e amato da tutti. Negli anni della Rivoluzione Culturale, si è sempre mantenuto fedele a Cristo e alla Chiesa. Durante i due anni di malattia, è stato amorevolmente assistito da fedeli della comunità cattolica, a testimonianza del grande e continuo lavoro di riconciliazione che Mons. Wang aveva svolto. I funerali del Presule sono stati celebrati il 31 maggio scorso nella Cattedrale del Sacro Cuore di Gesù in Hohhot.

         I cattolici della diocesi di Hohhot superano i 50.000: attualmente conta 50 sacerdoti giovani, un centinaio di religiose e 40 seminaristi e si registra un aumento di vocazioni religiose, maschili e femminili.