I VESCOVI CINESI

Con questo Blog vogliamo lanciare e sostenere una campagna di preghiere per la Chiesa che è in Cina. La Chiesa voluta da Cristo è basata sul fondamento degli Apostoli. "Con la preghiera si può fare molto di concreto per la Chiesa in Cina" (Papa Benedetto XVI). E' sempre difficile pregare per chi non si conosce: notizie precise e concrete sui Vescovi cinesi ci aiutano a vivere meglio la comunione con loro e a dare loro fiducia. Papa Francesco ha detto che lui stesso ogni mattina prega per tutto l'amato popolo cinese. Ricordiamoci anche come S. Teresa del Bambino Gesù, patrona delle missioni, ha offerto le sue preghiere e la sua vita per i fratelli sparsi nel mondo.
Se, poi, vuoi sapere qualcosa di più sui fratelli cinesi manda una E-Mail a: gigidisacco@gmail.com cercheremo di rispondere alle tue richieste.
HOME     INDICE ALFABETICO    

Archivio blog

Vescovi viventi   (92)


Vescovi defunti   (72)


Interviste   (4)


Elenco Vescovi cinesi   (1)


Diocesi vacanti   (0)


Lettere pastorali   (1)


Omelie   (0)


Discorsi   (0)


Fatti particolari   (5)


Figure particolari di Vescovi   (0)


Parole di Papa Francesco di vescovi cinesi   (0)


Lettera di Papa Benedetto XVI alla Chiesa in Cina   (0)


Notizie di attualità   (0)


Altri elenchi   (0)


I santi martiri della Chiesa in Cina   (1)


Padre Matteo Ricci   (0)


Riflessioni   (3)


Storia dell'Evangelizzazione in Cina   (3)


Notizie della vita delle comunità cattoliche   (0)


Scritto da Gigi Di Sacco
il 08 11 2016 alle 15,54

Mons. Yang Shudao Giovanni - Fuzhou - Fujian

Mons. Yang apparteneva a quella generazione di sacerdoti formati nei seminari della Cina prima della Repubblica Popolare Cinese. Ricevette la consacrazione episcopale il 10 febbraio 1987.
 


Il 28 agosto 2010 è deceduto, nel suo villaggio natale di Toubao, nella contea di Lianjiang, all’età di 91 anni, Mons. Giovanni Yang Shudao, vescovo emerito di Fuzhou. Mons. Yang era stato ricoverato il 26 agosto all’ospedale di Fuzhou in seguito ad arresto cardiaco.

         Il Presule, era nato il 16 aprile 1919. Entrato nel 1933 nel seminario minore di Fuzhou a 14 anni, dopo aver completato gli studi filosofici e teologici nel seminario maggiore fu ordinato sacerdote il 7 ottobre 1947..

Già da sacerdote aveva passato in prigione ventisei anni. Nel 1955 era stato condannato al carcere a vita a causa della sua fede e per aver rifiutato di rinnegare il Papa come capo della Chiesa Cattolica. Liberato nel 1981, fu arrestato un'altra volta per un periodo di 3 anni, ed in seguito è quasi sempre vissuto a domicilio coatto o sotto stretto controllo.

Chi lo ha conosciuto testimonia che è stato un uomo pieno di zelo, deciso ed inflessibile nei suoi principi ed un grande organizzatore, nonostante le gravi difficoltà che la comunità cattolica della diocesi ha incontrato in questi ultimi decenni.

I funerali di Mons. Yang, imposti in forma privata e sotto stretta sorveglianza delle forze di sicurezza sono stati celebrati il 1 settembre  2010.

I fedeli del mondo intero si uniscono ai loro fratelli e sorelle di Fuzhou per rendere omaggio a un Vescovo che con la sua testimonianza eroica per il Vangelo e per fedeltà alla sua fede ha passato un terzo della sua vita in carcere.