I VESCOVI CINESI

Con questo Blog vogliamo lanciare e sostenere una campagna di preghiere per la Chiesa che è in Cina. La Chiesa voluta da Cristo è basata sul fondamento degli Apostoli. "Con la preghiera si può fare molto di concreto per la Chiesa in Cina" (Papa Benedetto XVI). E' sempre difficile pregare per chi non si conosce: notizie precise e concrete sui Vescovi cinesi ci aiutano a vivere meglio la comunione con loro e a dare loro fiducia. Papa Francesco ha detto che lui stesso ogni mattina prega per tutto l'amato popolo cinese. Ricordiamoci anche come S. Teresa del Bambino Gesù, patrona delle missioni, ha offerto le sue preghiere e la sua vita per i fratelli sparsi nel mondo.
Se, poi, vuoi sapere qualcosa di più sui fratelli cinesi manda una E-Mail a: gigidisacco@gmail.com cercheremo di rispondere alle tue richieste.
HOME     INDICE ALFABETICO    

Archivio blog

Vescovi viventi   (92)


Vescovi defunti   (72)


Interviste   (4)


Elenco Vescovi cinesi   (1)


Diocesi vacanti   (0)


Lettere pastorali   (1)


Omelie   (0)


Discorsi   (0)


Fatti particolari   (5)


Figure particolari di Vescovi   (0)


Parole di Papa Francesco di vescovi cinesi   (0)


Lettera di Papa Benedetto XVI alla Chiesa in Cina   (0)


Notizie di attualità   (0)


Altri elenchi   (0)


I santi martiri della Chiesa in Cina   (1)


Padre Matteo Ricci   (0)


Riflessioni   (3)


Storia dell'Evangelizzazione in Cina   (3)


Notizie della vita delle comunità cattoliche   (0)


Scritto da Gigi Di Sacco
il 10 11 2016 alle 15,42

Mons. Zong Changfeng Antonio - Kaifeng - Henan

Sempre ricco di zelo pastorale Mons. Zong durante la sua vita ha sopportato e sofferto qualsiasi genere di difficoltà, ma è stato capace di costruire 13 chiese. Era molto amato dai suoi fedeli, che a decine partecipavano alla sua Messa quotidiana fino agli ultimi giorni della sua vita. Ha sempre condotto una vita frugale, pieno di zelo per il lavoro pastorale.


Il 22 novembre 2011  è deceduto Mons. Antonio Zong Changfeng, 79 anni, da molti anni gravemente malato. Il Presule era originario della Diocesi di Zhouzhi, Shaanxi, città di Xingping, villaggio di Nanyu, dove era nato il 13 settembre 1932 in una famiglia di ardenti cattolici. Entrò giovanissimo, a 12 anni, nel seminario San Giovanni in Wugong Puji e, successivamente, studiò la filosofia e la teologia nel seminario di Fengxiang e di Xi’an.

A causa della situazione politica di quel periodo fu costretto a tornare a casa dove si era dedicato all’agricoltura, e alla produzione di mattoni nella fabbrica del villaggio. Ciononostante aveva continuato a nutrire la sua vocazione.

Il 29 maggio 1979, all’età di 46 anni, veniva ordinato sacerdote e inviato a lavorare in diverse parrocchie della Diocesi di Zhouzhi. Vent’anni dopo la sua ordinazione sacerdotale, il 13 giugno 1998 fu consacrato Vescovo coadiutore della Diocesi di Kaifeng, Henan. Dal 2008 si era ritirato dall’esercizio del suo ministero pastorale e viveva presso un suo nipote nel villaggio di Nanyu.

Ai funerali hanno partecipato 3 vescovi, 40 sacerdoti e circa 3.000 fedeli provenienti dalle varie parrocchie di Contee che erano state sotto le sue cure. Al termine della Messa di Requiem la salma è stata accompagnata da bande musicali e cori fino al cimitero, presso la chiesa del suo villaggio, dove è stata tumulata.