I VESCOVI CINESI

Con questo Blog vogliamo lanciare e sostenere una campagna di preghiere per la Chiesa che è in Cina. La Chiesa voluta da Cristo è basata sul fondamento degli Apostoli. "Con la preghiera si può fare molto di concreto per la Chiesa in Cina" (Papa Benedetto XVI). E' sempre difficile pregare per chi non si conosce: notizie precise e concrete sui Vescovi cinesi ci aiutano a vivere meglio la comunione con loro e a dare loro fiducia. Papa Francesco ha detto che lui stesso ogni mattina prega per tutto l'amato popolo cinese. Ricordiamoci anche come S. Teresa del Bambino Gesù, patrona delle missioni, ha offerto le sue preghiere e la sua vita per i fratelli sparsi nel mondo.
Se, poi, vuoi sapere qualcosa di più sui fratelli cinesi manda una E-Mail a: gigidisacco@gmail.com cercheremo di rispondere alle tue richieste.
HOME     INDICE ALFABETICO    

Scritto da Gigi Di Sacco
il 06 10 2016 alle 11,19

Santa Sede - Beijing


In merito alle considerazioni sui rapporti Vaticano-Pechino che Papa Francesco ha fatto domenica sera, nel corso della conferenza stampa sull'aereo che lo stava riportando in Italia dal Caucaso meridionale, il Ministero degli Affari esteri cinese, tramite un comunicato ha commentato: 
"I rapporti tra Vaticano e Cina sono buoni. La Cina è stata sempre sincera nel volere migliorare le relazioni Cina-Vaticano e ha messo in atto fino alla fine sforzi instancabili. In questo momento i canali di dialogo fra le due parti sono chiari ed effettivi".
Il comunicato precisa inoltre che esiste la volontà per "continuare un dialogo costruttivo" (...) e "lavorare insieme por portare avanti il processo di continuo miglioramento dei rapporti bilaterali”. Nel testo della nota, a differenza di quanto si disse nel febbraio scorso, non si ribadisce il solito passaggio: “I principi basici della gestione del governo cinese nelle relazioni tra Cina e Vaticano sono consistenti e chiari”.
 
Papa FrancescoSull'aereo il Papa, domenica, ha detto: "La Cina. Voi conoscete bene la storia della "Cina e della Chiesa: la Chiesa patriottica, la Chiesa nascosta… Ma noi siamo in buoni rapporti, si studia e si parla, ci sono commissioni di lavoro… Io sono ottimista. Adesso credo che i Musei Vaticani hanno fatto un’esposizione in Cina, i cinesi ne faranno un’altra in Vaticano… Ci sono tanti professori che vanno a fare scuola nelle università cinesi, tante suore, tanti preti che possono lavorare bene lì. I rapporti tra Vaticano e i cinesi… Si deve fissare in un rapporto, e per questo si sta parlando, lentamente… Le cose lente vanno bene, sempre. Le cose in fretta non vanno bene. Il popolo cinese ha la mia più alta stima. L’altro ieri, per esempio, c’è stato un convegno di due giorni, credo, nella [Pontificia] Accademia delle Scienze sulla Laudato si’, e c’era una delegazione cinese del Presidente. E il Presidente cinese mi ha inviato un regalo. Ci sono buone relazioni.
[“Il Papa farà il viaggio?”]
Papa Francesco:
Ah, mi piacerebbe…, ma io non penso ancora.”
 

regalo al Papa
 
 
La consegna al Santo Padre del regalo del
Presidente Xi Jinping

Archivio blog

Vescovi viventi   (92)


Vescovi defunti   (72)


Interviste   (4)


Elenco Vescovi cinesi   (1)


Diocesi vacanti   (0)


Lettere pastorali   (1)


Omelie   (0)


Discorsi   (0)


Fatti particolari   (5)


Figure particolari di Vescovi   (0)


Parole di Papa Francesco di vescovi cinesi   (0)


Lettera di Papa Benedetto XVI alla Chiesa in Cina   (0)


Notizie di attualità   (0)


Altri elenchi   (0)


I santi martiri della Chiesa in Cina   (1)


Padre Matteo Ricci   (0)


Riflessioni   (3)


Storia dell'Evangelizzazione in Cina   (3)


Notizie della vita delle comunità cattoliche   (0)