I VESCOVI CINESI

Con questo Blog vogliamo lanciare e sostenere una campagna di preghiere per la Chiesa che è in Cina. La Chiesa voluta da Cristo è basata sul fondamento degli Apostoli. "Con la preghiera si può fare molto di concreto per la Chiesa in Cina" (Papa Benedetto XVI). E' sempre difficile pregare per chi non si conosce: notizie precise e concrete sui Vescovi cinesi ci aiutano a vivere meglio la comunione con loro e a dare loro fiducia. Papa Francesco ha detto che lui stesso ogni mattina prega per tutto l'amato popolo cinese. Ricordiamoci anche come S. Teresa del Bambino Gesù, patrona delle missioni, ha offerto le sue preghiere e la sua vita per i fratelli sparsi nel mondo.
Se, poi, vuoi sapere qualcosa di più sui fratelli cinesi manda una E-Mail a: gigidisacco@gmail.com cercheremo di rispondere alle tue richieste.
HOME     INDICE ALFABETICO    

Scritto da Gigi Di Sacco
il 15 11 2016 alle 07,18

160 Proflli di vescovi cinesi

La storia che i vescovi cinesi  con le loro comunità stanno scrivendo è veramente gloriosa e ha tanto da dire anche a noi.

 


Nel preparare i profili dei vescovi cinesi ho riletto tutto quello che era stato scritto in occasione della loro ordinazione o della loro morte. Tutte le agenzie, comprese quelle cattoliche, hanno riportato, in poche righe, i dati anagrafici e i fatti  principali, il resto è  stato un commento che mirava a leggere  la situazione  generale.

Purtroppo quasi sempre si è trattato di un commento di taglio “politico”, ossia si è parlato dei singoli vescovi solo alla luce del problema dei rapporti Cina - Vaticano. La cronaca che riportava la morte o l’ordinazione di un vescovo, era l’occasione di una rivendicazione, di una protesta, di una condanna delle ingiustizie commesse dal governo nei confronti di persone innocenti, della violazione dei diritti umani, primo fra tutti quello della libertà religiosa.

Spesso la valutazione sull’operato dei singoli vescovi è stato riportato in funzione apologetica, in difesa delle proprie idee, politiche o religiose. In altre parole si sono strumentalizzati i vescovi per difendere le proprie idee e confutare quelle di chi la pensa in modo diverso. Un amico giornalista mi diceva: “quando faccio cronaca, non posso fare teologia”. Ma, al posto della teologia è entrata l’ ideologia. E ad una simile presentazione  dei “martiri” da parte anche dei cattolici, è naturale la reazione di difesa del governo. 

Papa Francesco tre giorni dopo la sua elezione ai rappresentanti dei media diceva: “Gli avvenimenti della storia chiedono quasi sempre una lettura complessa, che a volte può anche comprendere la dimensione della fede. Gli eventi ecclesiali non sono certamente più complicati di quelli politici o economici! Essi però hanno una caratteristica di fondo particolare: rispondono a una logica che non è principalmente quella delle categorie, per così dire, mondane, e proprio per questo non è facile interpretarli e comunicarli ad un pubblico vasto e variegato. La Chiesa, infatti, pur essendo certamente anche un’istituzione umana, storica, con tutto quello che comporta, non ha una natura politica, ma essenzialmente spirituale: è il Popolo di Dio, il Santo Popolo di Dio, che cammina verso l’incontro con Gesù Cristo. Soltanto ponendosi in questa prospettiva si può rendere pienamente ragione di quanto la Chiesa Cattolica opera.

Cristo è il Pastore della Chiesa, ma la sua presenza nella storia passa attraverso la libertà degli uomini: tra di essi uno viene scelto per servire come suo Vicario, Successore dell’Apostolo Pietro, ma Cristo è il centro, non il Successore di Pietro: Cristo. Cristo è il centro. Cristo è il riferimento fondamentale, il cuore della Chiesa. Senza di Lui, Pietro e la Chiesa non esisterebbero né avrebbero ragion d’essere.”

Anche parlando dei vescovi si deve dire la stessa cosa: Cristo è il Pastore della Chiesa, ma la sua presenza nella storia passa attraverso la libertà degli uomini: tra di essi alcuni vengono  scelti per servire come pastori, Successori degli apostoli, ma Cristo è il centro, non i vescovi: Cristo. Cristo è il centro. Cristo è il riferimento fondamentale, il cuore della Chiesa. Senza di Lui, Pietro, gli apostoli, i vescovi e la Chiesa non esisterebbero né avrebbero ragion d’essere.”

Servire per il cristiano e quindi anche per i vescovi è dare la vita, in Cristo con Cristo per gli altri, portare a termine il servizio sacerdotale, che non si esaurisce nel presiedere una liturgia. 

Come era Cristo che in Giuseppe era venduto, in Isacco  immolato e i nei primi cristiani  perseguitato da Saulo, è Cristo che rivive nei cristiani e nei vescovi sofferenti e umiliati la sua Passione e Resurrezione per la salvezza del mondo. 

In questa visione le prime comunità cristiane celebravano l’eucarestia sulla tomba dei martiri e le loro celebrazioni non erano lamentele, rivendicazioni, proteste, ma inni di lode e ringraziamento perché, il leone di Giuda, l’Agnello che toglie i peccati del  mondo continuava a vincere nella vita di persone inermi e comuni.

La Chiesa non piange i suoi martiri,  li festeggia. Questo è stato lo scopo dei Profili da me pubblicati: ricuperare dati e storie di tanti vescovi, defunti e viventi, un 150 circa per trovare delle chiavi di lettura alla luce della rivelazione e della tradizione della storia della Chiesa in Cina.

 

Esistenze piene di grazia, piene di luce! : 

Sentivo Gesù Risorto accanto a me, e mi veniva voglia di cantare !.

La chiesa è come un pesce, senza la testa muore, loro non lo capiscono, pazienza, preghiamo per loro ! 

Se i miei fedeli non riescono a perdonare chi  ha  fatto loro del  male, la mia chiesa è morta !

Archivio blog

Vescovi viventi   (92)


Vescovi defunti   (72)


Interviste   (4)


Elenco Vescovi cinesi   (1)


Diocesi vacanti   (0)


Lettere pastorali   (1)


Omelie   (0)


Discorsi   (0)


Fatti particolari   (5)


Figure particolari di Vescovi   (0)


Parole di Papa Francesco di vescovi cinesi   (0)


Lettera di Papa Benedetto XVI alla Chiesa in Cina   (0)


Notizie di attualità   (0)


Altri elenchi   (0)


I santi martiri della Chiesa in Cina   (1)


Padre Matteo Ricci   (0)


Riflessioni   (3)


Storia dell'Evangelizzazione in Cina   (3)


Notizie della vita delle comunità cattoliche   (0)