I VESCOVI CINESI

Con questo Blog vogliamo lanciare e sostenere una campagna di preghiere per la Chiesa che è in Cina. La Chiesa voluta da Cristo è basata sul fondamento degli Apostoli. "Con la preghiera si può fare molto di concreto per la Chiesa in Cina" (Papa Benedetto XVI). E' sempre difficile pregare per chi non si conosce: notizie precise e concrete sui Vescovi cinesi ci aiutano a vivere meglio la comunione con loro e a dare loro fiducia. Papa Francesco ha detto che lui stesso ogni mattina prega per tutto l'amato popolo cinese. Ricordiamoci anche come S. Teresa del Bambino Gesù, patrona delle missioni, ha offerto le sue preghiere e la sua vita per i fratelli sparsi nel mondo.
Se, poi, vuoi sapere qualcosa di più sui fratelli cinesi manda una E-Mail a: gigidisacco@gmail.com cercheremo di rispondere alle tue richieste.
HOME     INDICE ALFABETICO    

Scritto da Gigi Di Sacco
il 28 10 2016 alle 16,46

Fang Jianping Pietro Yongping/ Tangshan - Hebei

Fan Chapin

Mons. Pietro Fang  è originario di Tangshan, dove è nato il 25 novembre 1962. Dopo gli studii nel seminario dell’Hebei,1984-1988,  il 6 agosto 1989 venne ordinato Sacerdote e assegnato come parroco nella parrocchia di Fengrun, non lontano dalla città. Il 28 settembre 1999, il Vescovo, dietro esplicita richiesta dei sacerdoti, convocò una riunione plenaria del clero diocesano. Solo uno dei 29 sacerdoti non  partecipò. Di questi, 22 dettero  il loro voto al Rev. Pietro Fang Jianping, “eleggendolo” come Coadiutore. 

Il 26 dicembre 1999, il Rev. Fang Jianping ricevette la visita del Direttore dell’Ufficio per gli affari religiosi della provincia di Hebei, che gli comunicava che il 6 gennaio seguente si sarebbe dovuto recare a Beijing per l’Ordinazione. Fu solo il primo di diversi incontri con le Autorità ai quali Fang venne sottoposto che egli stesso descrive. 

Fu consacrato vescovo Coaiutore di Tangshan insieme ad altri quattro vescovi il 6 gennaio 2000, senza mandato pontificio. Dopo la consacrazione  episcopale,  mons. Fang ha continuato a svolgere con molto zelo i suoi compiti di parroco, a Fengrun Xian, e non ha mai compiuto gesti per i quali è richiesto il carattere episcopale. Il suo atteggiamento umile e sincero ha anche ottenuto la comprensione e il continuo sostegno dei sacerdoti e dei fedeli.
 
 

 

 
 


 

Vescovo a Tangshan, città distrutta dal terremoto del 28 luglio del 1976. Secondo i dati ufficiali i morti furono 255,000; secondo gli esperti il  numero delle vittime fu due o tre volte superiore. Il terremoto di Tangshan risulta il più disastroso nella storia moderna. 
Fan e Dias
 
Più volte Mons. Fang Jianping ha informato sul proprio lavoro apostolico e chiesto il riconoscimento del Santo Padre. 
I rapporti del Vescovo illegittimo di Tangshan, Mons. Lii Jinghe, con i Sacerdoti e fedeli si sono inaspriti fino a condurre a gravi incidenti come quello pubblico in cui  alla presenza di alti funzionari governativi, Mons. Liu  accusava  uno dei Sacerdoti di “intrattenere contatti con il Papa e di essere un lacchè del Vaticano”. Il Sacerdote fu di conseguenza allontanato dalla città di Chengde, dove operava, permettendo al Vescovo di svendere le proprietà della Chiesa, creando ulteriore occasione di divisione e di scontento, tra i fedeli ed i sacerdoti.

D’altra parte, l’illegittimità di Mons. Liu Jinghe impediva che Mons. Fang venisse  nominato “coadiutore” o “ausiliare”,  mentre  la nomina ad ordinario, avrebbe   costituito un affronto molto pericoloso. Fu legittimato dalla Santa Sede due anni dopo e divenne l’ordinario della diocesi nel giugno del 2008. Fu scelta  la possibilità di riconoscere la sacra Ordinazione episcopale del Rev. Pietro Fang Jianping, che lavora a Tangshan, lasciando che il resto avvenisse  da sé a suo tempo. Ma per le autorità rimase ” coadiutore” fino al novembre del 2010.

 
Tangshan
 
La  diocesi copre sei distretti  e una decina di contee e cioè i distretti di Lubei, Lunan, Guye, Kaiping, Fengrun and Fengnan, le città di Zunhua and Qian'an, e le contee di Luan, Luannan, Laoting, Qianxi, Yutian e Tanghai. 

Il territorio della Diocesi di Tangshan fu staccato dal Vicariato Apostolico di Beijing il 23 dicembre 1899, e affidato alla cura pastorale dei Preti della Missione (Lazzaristi), che ne rimasero in carica sino all’avvento della Repubblica Popolare Cinese. La Circoscrizione ha cambiato nome diverse volte, in connessione con le ristrutturazioni territoriali avvenute in momenti diversi: l’originario Vicariato Apostolico dello Cheli Orientale, nel 1924 divenne il Vicariato Apostolico di Yongping, fissando infine il nome in Diocesi di Tangshan con l’avvento del nuovo Regime.La collocazione geografica all’estremo oriente del Paese è stata pesante di conseguenze e decisiva per il futuro delle comunità cristiane. Dai primi anni quaranta il territorio si è trovato sotto il controllo delle Bande comuniste e poi dell’Armata Rossa, una circostanza che ha significato l’olocausto di numerosi martiri ed un capillare controllo sulla Chiesa, che però si è rinserrata in una costante e profonda fedeltà.
 L’attenzione precisa dei nuovi organismi di Partito fece  sì che, dal 1958, l’ufficio episcopale sia stato occupato in successione da Vescovi illegittimi: Mons. Lan Bolu prima, e, dal 1981, Mons. Paolo Liu Jinghe, figura di spicco dell’episcopato cinese, che s’è chiaramente mantenuto su posizioni indipendentiste. Questo suo atteggiamento ed il carattere irruente hanno scavato profonde distanze tra il Vescovo ed il suo clero, costituito oggi da una trentina di Sacerdoti di recente ordinazione. 
Tangshan ha una storia millenaria. Il suo nome deriva dalla montagna Dachengshan. La città fu colpita da un sisma di magnitudine  8.2 alle  3:42 a.m. il 28 luglio del 1976, che provocò  255,000 morti. 
Nel  2010, Tangshan aveva una popolazione registrata di  7 millioni e mezzo con un aumento di 238.000  nei confronti dell’anno precedente. Tangshan è  famosa anche per la sua  Ping Opera, che apparve ai primi del 1900.  
 Hebei
 
 

 
 
 

Archivio blog

Vescovi viventi   (92)


Vescovi defunti   (72)


Interviste   (4)


Elenco Vescovi cinesi   (1)


Diocesi vacanti   (0)


Lettere pastorali   (1)


Omelie   (0)


Discorsi   (0)


Fatti particolari   (5)


Figure particolari di Vescovi   (0)


Parole di Papa Francesco di vescovi cinesi   (0)


Lettera di Papa Benedetto XVI alla Chiesa in Cina   (0)


Notizie di attualità   (0)


Altri elenchi   (0)


I santi martiri della Chiesa in Cina   (1)


Padre Matteo Ricci   (0)


Riflessioni   (3)


Storia dell'Evangelizzazione in Cina   (3)


Notizie della vita delle comunità cattoliche   (0)