I VESCOVI CINESI

Con questo Blog vogliamo lanciare e sostenere una campagna di preghiere per la Chiesa che è in Cina. La Chiesa voluta da Cristo è basata sul fondamento degli Apostoli. "Con la preghiera si può fare molto di concreto per la Chiesa in Cina" (Papa Benedetto XVI). E' sempre difficile pregare per chi non si conosce: notizie precise e concrete sui Vescovi cinesi ci aiutano a vivere meglio la comunione con loro e a dare loro fiducia. Papa Francesco ha detto che lui stesso ogni mattina prega per tutto l'amato popolo cinese. Ricordiamoci anche come S. Teresa del Bambino Gesù, patrona delle missioni, ha offerto le sue preghiere e la sua vita per i fratelli sparsi nel mondo.
Se, poi, vuoi sapere qualcosa di più sui fratelli cinesi manda una E-Mail a: gigidisacco@gmail.com cercheremo di rispondere alle tue richieste.
HOME     INDICE ALFABETICO    

Scritto da Gigi Di Sacco
il 30 10 2016 alle 07,13

Fang Xingyao Giovanni Linyi - Shandong

Fang Xi Yao
Il vescovo Fang nacque da una fervente famiglia di cattolici in Hedong distretto  di Linyi nel1953.
   Completati gli studi superiori nel 1975, insegnò in una scuola della città per otto anni, dopo entrò nel seminario Nazionale di Beijing. Fu ordinato sacerdote il 17 dicembre del 1989 nella Cattedrale di Jinan. Servì la diocesi di Jinyi e fu consacrato vescovo il 27 luglio del 1997. Legittimo e ufficiale. 
   Attualmente è Presidente dell’Associazione Patriottica, Vice Presidente della cosiddetta Conferenza Episcopale e Direttore della Commissione Amministrativa Cattolica Nazionale e già membro della Conferenza Consultiva Politica.
 
 


 

Linyi 

La diocesi di Linyi si trova a sud-est della provincia ed occupa un’estensione di Kmq 18.000. Nel 2010  contava 10 milioni e mezzo di abitanti. Il suo  territorio copre i tre distretti Hedong, Lanshan e Luozhuang e di 9 contee:Cangshan, Fei, Junan, Linshu, Mengyin,Pingyi,Tancheng,Yina e Yishui.                    . shandong

La missione, che era affidata ai Missionari SVD, fu  eretta in Vicariato Apostolico nel 1937, staccandola da Qingdao. L’11 aprile 1946, divenne diocesi, al momento dell’erezione della Gerarchia in Cina. L’ultimo Vescovo, Mons. Charles Weber, prima dell’espulsione, lasciò come “amministratore” un sacerdote che non abitava a Linyi, e che probabilmente non poté mai metter piede in diocesi. Espulsi i missionari,  erano una trentina,  rimasero solo due o tre sacerdoti cinesi  a far fronte ai bisogni pastorali della diocesi.

    Linyi è una delle 11 Circoscrizioni ecclesiastiche dello Shandong, 2 delle quali erano Prefetture apostoliche; 8 diocesi sono “attive”, 10 i vescovi presenti. Le due Prefetture Apostoliche sono state riassorbite dalle diocesi vicine. Con l’eccezione di un vescovo, quello di Yantai, clandestino,  tutti gli altri vescovi sono legittimi e riconosciuti dal Governo.

Attualmente il numero dei cattolici viene dato intorno alle 80.000 unità, tuttavia sono state date di volta in volta  cifre troppo disparate, oscillanti tra 50mila e 150mila. Sembra comunque che ci sia stato un incremento numerico notevole tra i battezzati, attribuibile anche allo zelo missionario dei Sacerdoti. I sacerdoti sono una decina, con 50 chiese aperte, una ventina le religiose, due case per anziani, un Centro sociale. 
 

cinfucio
 
 
 

Archivio blog

Vescovi viventi   (92)


Vescovi defunti   (72)


Interviste   (4)


Elenco Vescovi cinesi   (1)


Diocesi vacanti   (0)


Lettere pastorali   (1)


Omelie   (0)


Discorsi   (0)


Fatti particolari   (5)


Figure particolari di Vescovi   (0)


Parole di Papa Francesco di vescovi cinesi   (0)


Lettera di Papa Benedetto XVI alla Chiesa in Cina   (0)


Notizie di attualità   (0)


Altri elenchi   (0)


I santi martiri della Chiesa in Cina   (1)


Padre Matteo Ricci   (0)


Riflessioni   (3)


Storia dell'Evangelizzazione in Cina   (3)


Notizie della vita delle comunità cattoliche   (0)